Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Bambino di 9 anni risucchiato dal bocchettone della piscina: è vivo per miracolo

Immagine di copertina

Il bambino era andato in arresto cardiaco, ma l'intervento immediato di due infermieri presenti sul posto ha evitato il peggio

Afferrato dal bocchettone della piscina, risucchiato e tenuto giù per 40 lunghissimi secondi, col cuore che aveva smesso di battere. Poi il miracoloso salvataggio.

È quanto successo in un camping di Borgo Verezzi, in provincia di Savona. Protagonista un bambino di 9 anni. Sergio, questo il suo nome, si stava godendo il sole e l’estate con un bagno rinfrescante nella piscina della struttura.

A un certo punto però il bocchettone lo ha afferrato e il piccolo ha seriamente rischiato di annegare. Per fortuna, poco lontano c’erano due infermieri, Roberto Prazzoli e Tiziana Viola.

Allertati dalle grida che provenivano dalla piscina, i due si sono precipitati e, una volta estratto il bambino, gli hanno praticato la rianimazione cardiopolmonare.

Il cuore di Sergio ha ricominciato a battere. Il piccolo, di origini brasiliane, è stato portato all’ospedale Gaslini di Genova in elicottero, e le sue condizioni al momento sono buone.

“Era in arresto cardiaco – ha raccontato alla Provincia di Pavese Roberto Prazzoli, uno dei due soccorritori – abbiamo praticato tre cicli di rianimazione cardiopolmonare e si è svegliato”.

“Sergio aveva un grosso ematoma sul petto – continua l’infermiere – Ci hanno detto che è stato sotto una quarantina di secondi, noi siamo arrivati subito: tutto è andato per il meglio proprio per la velocità degli interventi”.

L’episodio ricorda quanto avvenuto lo scorso 12 luglio a Sperlonga, in provincia di Latina, quando una ragazzina di 13 anni è stata risucchiata dal bocchettone della piscina di un hotel.

In quel caso, però, la 13enne è morta dopo il trasporto in ospedale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI