Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:49
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Ballottaggio 24 giugno 2018 | Elezioni terzo municipio | Roma | Ecco chi ha vinto

Immagine di copertina
Il 24 giugno 2018 i cittadini del 3 municipio di Roma sono chiamati al ballottaggio

I due candidati che hanno ottenuto più voti, andando al ballottaggio sono Giovanni Caudo del centrosinistra, con il 42,06 per cento dei voti e Francesco Maria Bova del centrodestra, con il 33,81 per cento dei voti

Domenica 24 giugno, mentre in 75 città italiane si votava per le elezioni amministrative, i cittadini del terzo municipio di Roma hanno votato per eleggere il presidente e il consiglio.

Il primo turno delle elezioni si era tenuto lo scorso 10 giugno, ma dal momento che nessun candidato aveva ottenuto il 50 per cento dei consensi, è stato necessario andare al ballottaggio.

I due candidati che hanno ottenuto più voti, andando al ballottaggio sono Giovanni Caudo del centrosinistra, con il 42,06 per cento dei voti e Francesco Maria Bova del centrodestra, con il 33,81 per cento dei voti.

Caudo, ex assessore della giunta di Ignazio Marino, ha vinto il ballottaggio ottenendo il 56,71 per cento dei voti, ed è quindi il nuovo presidente del municipio.

L’affluenza è stata molto bassa, pari al 20,91 per cento degli aventi diritto.

I risultati del primo turno:

Il candidato del Movimento 5 Stelle è Roberta Capoccioni, ex presidente del municipio. 19,18 per cento

Il centrosinistra è invece rappresentato da Giovanni Caudo, urbanista ed ex assessore della giunta Marino. 42,06 per cento

Sul fronte opposto, Francesco Maria Bova, sostenuto dalla coalizione di centrodestra.Ex vicequestore e primo dirigente del commissariato Fidene Serpentara, la candidatura di Bova è stata avanzata dalla Lega e accettato da Forza Italia e successivamente anche da Fratelli d’Italia. 33,81 per cento

Francesco Amato invece è il candidato di CasaPound, e si era già presentato alle elezioni amministrative del 2016. 1,2 per cento

Davide Angelilli si candida per Potere al popolo. È il candidato più giovane tra tutti con i suoi 27 anni. 2,96 per cento

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI