Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Migranti, gli arrivi in Italia superano quelli in Grecia nel mese di aprile

Immagine di copertina

Lo ha reso noto l'agenzia Frontex. Nelle isole dell’Egeo il numero dei profughi sbarcati è diminuito del 90 per cento dopo l'accordo tra Ue e Turchia

Per la prima volta dal giugno del 2015, il numero dei migranti arrivati in Italia ha superato quello dei profughi giunti in Grecia nel solo mese di aprile.

I dati sono stati diffusi venerdì 13 maggio da Frontex, l’agenzia dell’Unione europea per il controllo delle frontiere esterne.

In Italia ad aprile sono sbarcati 8.370 migranti. Un’inversione di tendenza, nonostante gli arrivi registrati nel Mediterraneo centrale siano inferiori del 13 per cento rispetto al dato di marzo e del 50 per cento rispetto a un anno fa.

La maggior parte dei profughi giunti in Italia sono di nazionalità eritrea, egiziana e nigeriana.

Il numero di migranti sbarcati in Grecia ad aprile, secondo Frontex, è invece crollato del 90 per cento. Nelle isole greche sono arrivate dalla Turchia 2.700 persone, la maggior parte siriani, seguiti da pachistani, afghani e iracheni.

A determinare il calo ha contribuito l’accordo tra Unione europea e Turchia. Secondo Frontex tuttavia non ci sono segnali di un significativo spostamento di migranti dalla rotta del Mediterraneo orientale.

L’accordo con la Turchia prevede che tutti i migranti e i rifugiati che attraversano illegalmente l’Egeo – inclusi quelli provenienti dalla Siria – siano fatti tornare indietro.

In cambio di ciò, l’Unione europea preleverà direttamente dai campi profughi in Turchia i rifugiati siriani, offrirà al governo di Ankara un contributo economico per gestire l’emergenza migranti e provvederà a facilitare l’accesso ai visti per i cittadini turchi.

Solo nelle ultime 24 ore sono arrivati in Italia 998 profughi soccorsi nel mare tra la Libia e Lampedusa dalla Guardia Costiera Italiana e da navi mercantili che li hanno fatti sbarcare nei principali porti della Sicilia e della Calabria.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI