Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Regione Lombardia: dopo Letizia Moratti, torna anche Guido Bertolaso

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 31 Gen. 2021 alle 12:10 Aggiornato il 31 Gen. 2021 alle 12:28
490
Immagine di copertina
Guido Bertolaso - ANSA/ GIANLUIGI BASILIETTI

Dopo Letizia Moratti, torna anche Guido Bertolaso. Lo annuncia la stessa Regione Lombardia, spiegando che Moratti “in accordo con il presidente Attilio Fontana nella giornata di ieri ha parlato con il dottor Guido Bertolaso per sondare la sua disponibilità a collaborare al progetto di vaccinazione di massa anti-Covid per l’intera popolazione lombarda”, ovvero per la fase successiva alla prima, riservata a medici, agli operatori e agli ospiti delle RSA.

Bertolaso, 71 anni il prossimo marzo, aveva già collaborato con Regione Lombardia nella realizzazione del discusso ospedale realizzato negli spazi un tempo occupati dalla Fiera di Milano City. In seguito, dopo essersi ammalato anch’egli di Covid-19 ed esserne per fortuna uscito senza conseguenze, si era occupato anche dell’analoga iniziativa nell’ex Fiera di Civitanova Marche.

L’ex commissario straordinario all’emergenza rifiuti in Campania e al terremoto in Abruzzo, nonché consulente di altre pubbliche amministrazioni, veniva considerato come un possibile candidato per il ruolo di sindaco di Roma, carica per la quale aveva peraltro già corso, senza successo, nel 2016. Nonostante indizi molto concreti in questa direzione, difficilmente tale ruolo potrebbe essere conciliato con quello prospettatogli da Letizia Moratti. Sempre, ovviamente, che Bertolaso confermi di volerlo effettivamente assumere.

490
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.