Me

Maltempo, nubifragio a Milano: città allagata. In Liguria allerta arancione

Un nubifragio avvenuto nel corso della notte ha allagato la città di Milano

Di Antonio Scali
Pubblicato il 21 Ott. 2019 alle 09:44 Aggiornato il 21 Ott. 2019 alle 15:14
Immagine di copertina

Maltempo a Milano, un nubifragio allaga la città e manda il traffico in tilt

Maltempo a Milano. Un violento nubifragio si è abbattuto sul capoluogo lombardo questa notte, provocando così grossi disagi, con gran parte della città allagata. Una vera e propria “bomba d’acqua”: il fiume Seveso è vicino all’esondazione – è alla cosiddetta ‘soglia di attesa 2’ – con diverse zone a rischio, in particolare la 2 e la 9: i quartieri Isola, viale Zara e piazzale Istria.

I vigili del fuoco e la polizia locale, già dalla tarda notte, hanno ricevuto decine di chiamate per segnalare sottopassi e scantinati allagati, mentre in diversi punti del capoluogo lombardo si sono accumulati diversi centimetri di acqua lungo le strade, mandando questa mattina il traffico in tilt.

Insomma, un’ondata di maltempo che sta creando più di qualche problema a Milano nella giornata di oggi, 21 ottobre 2019. È sotto osservazione anche il fiume Lambro, nella zona nord-est della città, che però al momento non sembra destare preoccupazione. E la situazione, secondo quanto annunciano le previsioni, potrebbe anche peggiorare nelle prossime ore.

Gli allagamenti si sono registrati in varie zone della città, mandando in tilt il traffico proprio in una giornata di ripresa lavorativa come quella di oggi. Come se non bastasse, un tratto della seconda linea metropolitana, la Verde, è stato temporaneamente chiuso.

Questa volta a causare il guasto non è stato il maltempo, ma dei problemi tecnici a un treno alla stazione Gioia: dalle 7.20 alle 7.55 la circolazione è stata bloccata fra le stazioni di Caiazzo e Cadorna. Tutto però è poi rapidamente tornato alla normalità.

Maltempo in Liguria: chiuse molte scuole

Il maltempo che sta colpendo gran parte del Nord Italia nella giornata di oggi sta causando seri problemi in Liguria. Intorno alle 4 di stanotte un temporale intenso ha colpito il Ponente e che poi ha toccato tutta la costa con pioggia torrenziale e vento forte.

Intanto a Genova Savona, dove è in vigore l’allerta arancione sino alla mezzanotte di lunedì 21, una tempesta di fulmini e acqua è iniziata poco prima delle 5. Esondati due fiumi nel savonese, poi rientrati negli argini. Vento forte con raffiche fino a 118 chilometri all’ora. L’allerta è arancione nel levante e nel ponente ligure. Sono stati oltre 20 mila i fulmini caduti nel bacino del Mar Ligure dalla mezzanotte. Lo fa sapere l’Agenzia per la protezione dell’ambiente della Liguria (Arpal).

Le previsioni meteo di oggi