Vladimir Luxuria diventa cantante: ecco il suo primo singolo | VIDEO

Da ex parlamentare a musicista: l'attivista si reinventa. Il singolo "Sono un uomo" anticipa l'album Vladyland, in uscita il primo marzo

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 20 Feb. 2019 alle 17:34 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:56
0
Immagine di copertina
Vladimir Luxuria. Credit: Getty Images

Vladimir Luxuria sogna di fare la cantante. Anzi no, la fa già. Proprio in queste ore, infatti, è uscito il suo singolo Sono un uomo. Il pezzo anticipa l’album Vladyland, in uscita il prossimo primo marzo e prodotto da Indiehope Records 2019.

Il singolo è disponibile da martedì 19 febbraio su Spotify, Apple Music e tutte le piattaforme streaming per Indiehop.

“Sono un uomo” è un brano pop contaminato da atmosfere e sonorità che rimandano agli anni ’70. La canzone affronta con spirito critico e sottile ironia l’immaginario stereotipato del maschio medio, ritratto nei suoi clichè più noti, nella noncuranza di ciò che lo circonda e costretto in un machismo forzato e ossessionante.

Il video vede come protagonisti dei giocattoli icona degli scorsi decenni che diventano simbolo per rappresentare una visione della sessualità fortemente eteronormata, con un ideale di mascolinità ostentato nella sua estetica e nelle sue azioni.

Vladimir Luxuria si mette in gioco con tutta se stessa, dimostrando di essere un personaggio a tutto tondo, imprevedibile, dotata di un’espressività trasversale, questa volta attraverso la musica cucitale addosso da una produzione minuziosa, curata nei minimi dettagli.

LEGGI ANCHE: Scontro tra Vladimir Luxuria e Daniela Santanché: “Sei più trans di me” | VIDEO

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, Vladimir ha confessato: “Quando mi è stato proposto di collaborare al progetto di Vladyland ero titubante, un po’ della serie: ‘Ho fatto di tutto nella vita e, ora, devo pure cantare'”. L’idea di trasformare Vladimir Luxuria in una cantante è venuta al produttore Claudio Cheulini e dall’autore Gionata. I due hanno visto del potenziale in Vladi e così l’hanno convinta, non senza qualche difficoltà, a lanciarsi nel progetto.

“Sicuramente qualcun penserà: ‘Questa ha fatto la parlamentare, la televisione, le battaglie per i diritti civili e ora vuole fare pure la cantante?’ Ebbene sì, voglio fare anche la cantante! Non sono una cantante canonica ma d’altronde, nella vita, non sono stata mai canonica in nulla”, ha risposto Vladimir con il solito sarcasmo che la caratterizza e che, di fatto, caratterizza anche i brani di Vladyland.

Il singolo appena uscito è un inno alla presa in giro del maschio latino con muscoli e cuore duro. “Vorrei non banalizzare / dir qualcosa di speciale però / sono un uomo e non credo che l’amore / vada oltre un bel sedere”, si sente Luxuria cantare in Sono un uomo.

Quel che è certo è che il brano – come tutto il lavoro di Vladyland – farà discutere. Ma d’altronde è proprio quello che vuole Vladi: che si parli delle tematiche affrontate nell’album, anche con il sarcasmo.

Sono un uomo, il singolo di Vladimir Luxuria tratto dall’album Vladyland.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.