Vasco Rossi in una piantagione di cannabis legale: “Tira aria oscurantista”

Il Blasco ha pubblicato un video su Facebook mentre passeggia in una piantagione di cannabis legale nella sua città natale Zocca, nel Modenese

Di Marco Nepi
Pubblicato il 3 Ago. 2019 alle 12:57 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:08
0
Immagine di copertina

Vasco Rossi e la cannabis legale: un video su Facebook mostra il Blasco a passeggio in una piantagione

Vasco Rossi in missione reporter in una piantagione di cannabis legale. Il Blasco ha pubblicato un video sui social in cui mostra ai suoi milioni di follower una coltivazione  nella sua città natale Zocca, nel Modenese. Il post, condiviso migliaia di volte, immortala il rocker mentre cammina tra le piantine, ‘sono anche bio’ osserva, e mentre conversa con i coltivatori che lo ospitano.

“È  quella senza Thc, senza effetti collaterali di sballi strani”, sottolinea il cantante.

I coltivatori auspicano di non essere penalizzati dalla nuova legge nazionale e spiegano il processo di depotenziamento per rendere legale la cannabis, quindi sotto una certa soglia di Thc, al massimo dello 0,2%.

Gli imprenditori si dicono preoccupati dopo che a maggio la Cassazione ha messo al bando marijuana e hashish light, a prescindere dal livello di principio attivo.

La suprema Corte ha stabilito che la legge che promuove la filiera della canapa, a seguito della quale sono nati migliaia di ‘cannabis shop’ in tutta Italia, riguarda solo alimenti o cosmetici, mentre vendere olio, resina e inflorescenze, anche se sotto lo 0,6% di Thc, è reato.

E Vasco commenta: “Tira aria oscurantista… e bigotta”. Una frecciatina? Forse.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.