Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

“Fate bambini per l’Italia”, la pubblicità della Chicco che sta facendo discutere | VIDEO

Immagine di copertina
Uno scatto della pubblicità della Chicco

“Per la prima volta in 60 anni, nel 2018, l’Italia non gioca il mondiale: una tragedia”. Inizia così il nuovo spot pubblicitario della Chicco, azienda di prodotti per bambini. Una tragedia non tanto per i tifosi, quanto per l’indice di natalità italiano.

Una pubblicità che riprende il mito secondo cui dopo i mondiali di calcio si fanno più figli. “Oggi però la realtà è diversa e la soluzione ovvia: facciamo un altro baby boom. Facciamolo per l’Italia”, conclude lo spot.

Sterile campagna a sostegno della fertilità o marketing ben fatto? Chissà, quel che è certo è che lo spot ha fatto parlare di se. E neanche poco.

La pubblicità è infatti finita al centro di un maxi dibattito sui social network, in particolare Twitter dove è intervenuta la leader dei Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni: “Questo simpatico spot pro natalità sta scatenando indignazione, insulti e inviti al boicottaggio verso l’azienda Chicco. Reputo tutto ciò surreale, perciò lo ripropongo condividendo pienamente il suo messaggio. Io sto con Chicco!”

Nel 2017 i genitori statunitensi hanno inventato oltre mille nuovi nomi per bambini

Lo scorso anno i genitori americani hanno inventato 1.100 nuovi nomi per bambini.

Negli Stati Uniti nel 2017 i bambini sono stati chiamati dai genitori in oltre 29 mila modi diversi.

Di questi, 1.100 erano nomi nuovi di zecca che non erano mai stati scelti per i bambini nati prima del 2017.

Secondo i dati riportati dal media statunitense Quartz, il nuovo nome che è stato scelto dal maggior numero di genitori nel 2017 è Camreigh, assegnato a 91 bambini.

I dati sui nomi dei bambini sono stati raccolti dall’ente governativo della sicurezza sociale degli Stati Uniti.

Tra i nomi più popolari che si possono leggere nella lista riportata qui sotto ci sono anche Asahd, scelto per 58 bambini, e Taishmara, con 38 bambini, presumibilmente ispirato alla cantante pop Taishmara Rivera, famosa negli Stati Uniti e con molti seguaci su Instagram.

Sono stati introdotti anche nuovi nomi non soltanto di origine anglosassone; ad esempio, il nome nigeriano Iretomiwa è entrato nel set di dati per la prima volta, così come il nome Tewodros, la variazione etiopica del nome greco “Theodore”.

Tra i nuovi nomi anche Cersei, ispirato al personaggio di Game of Thrones.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Chef della Prova del Cuoco fa coming out: “Ora sono Chloe, donna transgender”
Costume / Chi è Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin
Costume / Damiano dei Maneskin pubblica una foto con la fidanzata Giorgia Soleri: “Dopo 4 anni si può dire?”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Chef della Prova del Cuoco fa coming out: “Ora sono Chloe, donna transgender”
Costume / Chi è Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin
Costume / Damiano dei Maneskin pubblica una foto con la fidanzata Giorgia Soleri: “Dopo 4 anni si può dire?”
Gossip / Stornello romano per Salvini e la fidanzata Francesca Verdini a Castel Gandolfo | VIDEO
Costume / Fedez e le “scarpe di Satana” con il sangue nella suola
Costume / Simona Ventura a TPI: “Vedo poco l’Isola dei Famosi, ho molti Webinar”
Gossip / È nata Vittoria, la figlia di Chiara Ferragni e Fedez: la sua prima foto
Gossip / Belen, festa in zona rossa per la sorella Cecilia: "Alla faccia del Covid"
Costume / Fedez torna a parlare degli attacchi di panico: “Stavo per vomitare, vedevo sfocato e mi mancava il respiro”
Gossip / Arisa lasciata dal fidanzato a pochi mesi dal matrimonio