Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Domenica In, in onda c’è Selvaggia Lucarelli: Elettra Lamborghini non entra in studio. La giornalista di TPI: “Per evitare il confronto ci vuole talento”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 9 Feb. 2020 alle 18:26 Aggiornato il 9 Feb. 2020 alle 18:39
0
Immagine di copertina
La giornalista di TPI Selvaggia Lucarelli e la cantante Elettra Lamborghini

C’è Selvaggia Lucarelli, Elettra Lamborghini non entra in studio

Colpo di scena nella puntata di Domenica In del 9 febbraio dedicata al post Festival in diretta da Sanremo. Elettra Lamborghini si rifiuta di entrare in studio quando scopre che tra gli ospiti in studio è presente la giornalista di TPI Selvaggia Lucarelli.

Dopo la pausa pubblicitaria, Selvaggia Lucarelli chiede la parola alla padrona di casa Mara Venier e spiega: “Volevo dire una cosa: io e gli altri giornalisti qui presenti abbiamo visto che dietro le quinte c’era Elettra Lamborghini con un vestito oro. Abbiamo notato anche dalla scaletta che sarebbe dovuta entrare in studio subito dopo la pubblicità ma mi hanno detto che se n’è andata e ha lasciato Sanremo perché ha saputo che c’ero io in studio”.

Mara Venier conferma la versione dei fatti riportata dalla giornalista di TPI.

“Non si scappa dal contraddittorio”, dice Selvaggia Lucarelli. “Ho fatto battuta su Twitter in cui ho commentato uno dei suoi abiti del festival. Avrò scritto su Twitter che era vestita da damigella”, spiega Lucarelli.

E poi la stoccata finale a Elettra Lamborghini: “Voglio dire questo: per fare i capricci in questa maniera bisogna essere supportati da un grande talento. Che in questo caso non c’è. Elettra Lamborghini non sa cantare e il suo testo era brutto. Se fossi in lei punterei sulla simpatia. Io sono in questo mondo da più tempo di lei e non ci si comporta così con i giornalisti”, chiude la giornalista della testata diretta da Giulio Gambino.

Mara Venier interviene per dire la sua: “Al di là della simpatia e antipatia per Selvaggia Lucarelli. il comportamento di Elettra Laborghini è stato scorretto per il pubblico. Avrebbe potuto farmi chiamare da un autore anziché andarsene da Sanremo”.

Leggi anche:

“Ve la conto giusta”: come è nata l’idea di Selvaggia Lucarelli a TPI (editoriale di Giulio Gambino)

“Fiorello ha chiamato una giornalista, non una sua amica”. Tutta la verità sulla mia intervista (di Selvaggia Lucarelli)

Fiorello a TPI: “Sono stato male per gli insulti, Tiziano Ferro mi ha scatenato contro l’odio” (di Selvaggia Lucarelli)

Il video:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.