Matteo Salvini pubblica una foto con una birra Messina, ma la rete nota un particolare: “Degli italiani non te ne frega niente”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 27 Giu. 2019 alle 14:59 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:25
0
Immagine di copertina

Salvini birra Messina | Salvini si fa immortalare con una birra in mano. E fin qui nulla di strano, dal momento che i suoi profili social sono pieni zeppi di foto del ministro intento a mangiare o bere qualcosa. Ma questa foto di Salvini con una bottiglia di birra Messina – Cristalli di Sale sta facendo parecchio discutere. O almeno più del solito.


Come fanno notare alcuni utenti su Facebook, la birra che ha in mano il ministro ha dietro una lunga storia di acquisizioni da parte di multinazionali dello storico marchio italiano, e la perdita di posti di lavoro nella città siciliana.

La birra Messina era un antico marchio fondato nel 1923. Nel 1988 è stato rilevato da Heineken. Nel 2007, dopo graduali trasferimenti, la Heineken annunciò la definitiva chiusura dello storico stabilimento messinese di via Bonino.

“Ti faccio notare che la birra che hai in mano, la birra Messina Cristalli di Sale, è di proprietà di una nota multinazionale olandese, che di nome fa Heineken, responsabile della chiusura dello storico stabilimento della Birra Messina classica (oggi prodotta in provincia di Taranto, a Massafra) e della perdita di circa 100 posti di lavoro nella città di Messina: magari, visto che sei il paladino del “prima gli italiani e l’Italia”, ti può tornare utile saperlo”, scrive un’utente su Facebook.

La stessa utente racconta poi una storia interessante. Nel 2014, 15 operai che lavoravano nello stabilimento storico, decisero di investire il loro Tfr per continuare a produrre birra e fondarono una nuovo marchio: la Birra dello Stretto.

“Forse, invece di fare il PR dell’Interno e di sventolare prodotti senza avere la più pallida idea di cosa ci sia dietro, dovresti informarti di più. Ma certo, non è semplice informarsi con i tempi serrati del tuo fittissimo calendario di pubblicazioni social, comparsate televisive e passeggiate pubbliche”, scrive l’utente. 

Come spiega ancora, Birra Messina Cristalli di Sale, è il risultato di un accordo fra la multinazionale olandese Heineken e il birrificio Birra dello Stretto: il birrificio messinese produrrà per Heineken la birra, ed Heineken in cambio inserirà le Birre dello Stretto, quelle 100% italiane (visto che a te interessano questi particolari) nel circuito distributivo di Heineken Italia.

Qui il post virale:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.