Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Partorisce da sola affidandosi ai tutorial su internet per non farsi scoprire dalla famiglia: muore a 26 anni

Di Antonio Scali
Pubblicato il 13 Mar. 2019 alle 16:12 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:23
0
Immagine di copertina

RAGAZZA PARTORISCE CON TUTORIAL MUORE – Voleva in ogni modo nascondere a tutti quella gravidanza di cui si vergognava. E così ha deciso di partorire da sola, affidandosi soltanto a un tutorial trovato su internet. La famiglia della giovane, infatti, non avrebbe ben visto la nascita di un bambino.

Una scelta infelice, che ha causato la morte di una 26enne. La terribile vicenda è accaduta a Gorakhpur, nello Stato indiano dell’Uttar Pradesh. Purtroppo non c’è stato nulla da fare né per lei né per il bambino appena nato.

Non si tratta, ahimè, del primo caso del genere in India, un Paese per molti aspetti in via di sviluppo, ma ancora molto indietro sul fronte dei diritti umani. Lì molto spesso le donne non possono condurre liberamente la propria vita o sposarsi con l’uomo che amano.

Per questo la ragazza protagonista di questa tragedia, una volta rimasta incinta, ha temuto la reazione dei suoi cari, decidendo di affittare una stanza per portare a termine la gravidanza nel riserbo più assoluto.

Nessuno era a conoscenza della sua storia, neppure gli altri condomini del palazzo. Sono stati proprio loro a ritrovare il suo corpo senza vita. I vicini, in particolare, se ne sono accorti quando hanno visto fuoriuscire del sangue dalla porta dell’appartamento.

La giovane, infatti, è morta in un bagno di sangue. Accanto al suo cadavere sono stati trovati filo, forbice e lama, strumenti utilizzati per partorire affidandosi ai video trovati sulla rete. A causare il decesso l’emorragia successiva al parto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.