Coronavirus:
positivi 14.621
deceduti 34.854
guariti 191.944

Peta ha acquistato quote della casa di moda Louis Vuitton

L'organizzazione animalista intende così spingere la maison francese a smettere di vendere prodotti fatti con la pelle di animali esotici

Di TPI
Pubblicato il 13 Gen. 2017 alle 15:57 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 19:50
0
Immagine di copertina

L’organizzazione animalista Peta ha comprato quote di Luois Vuitton Moet Hennessey (Lvmh) per spingere affinché smetta di vendere borse e altri prodotti fatti con la pelle di animali esotici.

Le quote acquistate, non è stato reso noto quante, permetteranno a Peta di partecipare alle riunioni degli azionisti e contestare il consiglio d’amministrazione di fronte agli altri investitori.

La mossa dell’organizzazione per la difesa dei diritti degli animali non è inconsueta tra i gruppi di pressione.

Peta ha denunciato in particolare l’acquisto da parte di Louis Vuitton di pelle di coccodrillo proveniente da allevamenti vietnamiti che utilizzano metodi crudeli, ma la maison francese ha negato le accuse.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.