Undici modi efficaci per capire se qualcuno sta mentendo

Un agente dell'FBI ha rivelato in un libro le reazioni prodotte dal corpo quando qualcuno sta dicendo una bugia, e che se conosciute possono essere utili per smascherarlo

Di Francesca Loffari
Pubblicato il 20 Nov. 2017 alle 17:31 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 19:37
0
Immagine di copertina
Credit: AFP

Da sempre gli esseri umani mentono. Può trattarsi di piccole bugie innocue, magari dette a fin di bene, o di grandi menzogne in grado di incrinare importanti relazioni e di avere conseguenze gravissime.

Cosa può aiutare a capire se qualcuno sta mentendo? Mark Bouton, un agente dell’FBI con trent’anni di servizio alle spalle, lo spiega nel suo libro “How to Spot Lies Like the FBI”.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

“Esistono diverse espressioni facciali e reazioni del corpo che potrebbero indicare che qualcuno sta mentendo”, ha dichiarato Bouton a Business Insider, segnalando alcuni indicatori molto affidabili per smascherare i bugiardi.

Secondo quanto emerge dal suo libro, un individuo sta probabilmente mentendo se:

1. I suoi occhi guardano rapidamente a destra e sinistra

Si tratta di una reazione fisiologica, che si manifesta quando ci si sente in trappola e si cerca, quindi, di trovare una rapida via d’uscita.

2. Sbatte rapidamente le palpebre per più volte consecutive

Generalmente un individuo sbatte le palpebre cinque o sei volte al minuto, ovvero una volta ogni dieci o dodici secondi. Nel momento però in cui quella stessa persona si trova in condizioni di stress – come nel caso di una menzogna – è possibile che questo gesto si verifichi anche cinque o sei volte consecutive.

3. Chiude gli occhi per due secondi

Chiudere gli occhi per un secondo o due, potrebbe indicare che si sta mentendo, in quanto si tratta di un meccanismo di difesa.

4. Guarda in alto nella direzione della sua mano forte

Quando si chiedono ad una persona di mano destra informazioni riguardo a ciò che ha visto o sentito, ed egli guarda in alto a sinistra, significa che sta attingendo dalla sua memoria. Se invece rivolge lo sguardo in alto a destra, sta facendo ricorso alla propria immaginazione. Probabile, quindi, che stia mentendo. I mancini tendono invece a fare l’opposto.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

5. Guarda in basso a destra

Mentre un individuo ricorda, il suo sguardo è generalmente rivolto in basso a sinistra. Se invece sta cercando spiegazioni fasulle, tenderà in maniera più naturale a rivolgere lo sguardo in basso a destra.

6. Sorride in modo non spontaneo

Quando le persone sorridono genuinamente, delle piccole rughe di espressione si formano intorno ai loro occhi. Quando un individuo tenta di nascondere una bugia con un sorriso, questo non avviene ed è probabile, quindi, che stia mentendo.

7. Si gratta il volto

Molto spesso chi mente si gratta il volto, in risposta ad un prurito nevrotico.

8. Contrae spesso le labbra

Chi mente è possibile che contragga spesso le labbra, che appaiono anche più bianche.

9. Arrossisce

Generalmente chi mente tende ad arrossire, come espressione di imbarazzo per la bugia che sa di aver detto.

10. Suda

È possibile che individuo che stia mentendo sudi, in risposta allo stress percepito.

11. Scuote la testa

Quando un individuo dice la verità, tende ad assentire con il capo. Se invece lo scuote in segno di dissenso con quanto sta dicendo è probabile che stia mentendo.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.