Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

“Ricatti sessuali? Ho detto tanti no”: la confessione shock di Michelle Hunziker

Di Marco Nepi
Pubblicato il 3 Lug. 2019 alle 17:12 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:23
0
Immagine di copertina
Credits: Instagram Michelle Hunziker

Michelle Hunziker ricatti sessuali – Michelle Hunziker si è confessata come mai fino ad ora raccontando di aver subito molestie e ricatti sessuali.

La conduttrice svizzera si è lasciata andare a queste confidenze in una lunga intervista al settimanale “Oggi”. “Le giovani donne sono piene di sogni, di speranze, e sono esposte al rischio di lasciarsi infinocchiare da manipolatori che fanno promesse, le usano e le gettano via.

Noi invece dobbiamo insegnare loro che col ricatto sessuale non si arriva da nessuna parte”. La 42enne, originaria di Sorengo e moglie di Tomaso Trussardi, ha parlato di donne e femminismo a oltre un anno di distanza dallo scoppio dello scandalo molestie sessuali e del conseguente movimento di protesta #me too.

“Quando donne adulte si trovano davanti a un ricatto sessuale possono e devono dire di no, altrimenti diventano corresponsabili, non più vittime. Nella mia vita ho avuto un sacco di situazioni del genere e ho sempre ritenuto più importante ricordarmi che siamo noi le responsabili del nostro destino, consapevole che se avessi ceduto sarebbe stata anche colpa mia”, ha raccontato la fondatrice, insieme all’avvocato Giulia Bongiorno, della associazione a favore delle donne vittime di abusi, Doppia Difesa.

Per la Hunziker un ruolo fondamentale è svolto dall’educazione: “Se le bimbe vedono una madre remissiva, vittima, riconosceranno per sempre nella donna un ruolo debole e diventeranno a loro volta donne che accettano violenze, e i bimbi uomini che la esercitano sulle donne.

Ai figli bisogna insegnare a riconoscere la forza delle donne, anche se talvolta siamo noi le prime a non riconoscerla a noi stesse”.

A conclusione la conduttrice ha parlato delle sue figlie: “Sole e Celeste sono ancora piccole, ma Aurora è una femminista progressista nell’anima, come me. Ha idee chiarissime su questi temi, è molto determinata ed equilibrata, senza perdere dolcezza e femminilità”.

Michelle Hunzicker è “offesa” con Aurora: “Sei incinta come me e non mi dici nulla?”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.