Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

Meghan Markle, i retroscena sull’addio: “Volevano farla vergognare”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 28 Mag. 2020 alle 13:12 Aggiornato il 28 Mag. 2020 alle 13:44
8
Immagine di copertina
EPA/ANDY RAIN

Dal momento in cui il principe Harry e Meghan Markle hanno deciso di dire addio ai titoli reali sono cominciati a fioccare i retroscena sulla stampa inglese. Secondo quanto riportato dal Sunday Times a Palazzo c’era qualcuno che voleva “farla vergognare”.

L’episodio era stato ribattezzato Megxit, dalla crasi tra il nome di lei e il termine “uscita” in inglese, appunto exit. Tra i retroscena che si sono spesso letti ce n’è uno nuovo che spunta tra le pagine del Sunday Times, si tratta di “una cospirazione” ai danni di Meghan.

Una fonte vicina alla duchessa ha rivelato al quotidiano un nuovo retroscena che riguarda da vicino Meghan Markle: “Era convinta che a Palazzo fosse in atto una cospirazione contro di lei, per farla vergognare. Per questo ha chiesto subito di lasciare Kensington Palace. Credo si sia sentita un’estranea a corte fin dall’inizio della sua love story con il principe”, aggiungendo che l’ex attrice: “non era abituata a convivere con determinati atteggiamenti e quindi ha spinto per un cambiamento radicale”.

La verità dei due verrà fuori solo quando l’11 agosto uscirà “Finding Freedom” la biografia che spiegherà il punto di vista della coppia reale sulla questione e che, secondo quanto riportato da una fonte al Daily Mail, rivelerebbe come sarebbe stato Harry a spingere per “uscire dalla corona” e quanto al principe non piaccia il termine “Megxit”.

LEGGI ANCHE:

1. L’assurdo motivo che avrebbe scatenato la lite tra Meghan e Kate 2.“Ecco perché Kate Middleton è più bella di Meghan Markle”. La consulente di immagine Iris Tinunin spiega cosa si nasconde dietro le scelte di look delle Duchesse 3.Kate Middleton o Meghan Markle? Gli inglesi hanno deciso chi è la loro preferita

8
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.