Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Marco Bianchi: “Sono gay, ecco come ho detto a mia moglie che amo Luca”

Il popolare chef della tv svela la sua omosessualità e come l'ha rivelata ai suoi famigliari

Di Alice Possidente
Pubblicato il 2 Set. 2019 alle 19:01 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:56
0
Immagine di copertina
Marco Bianchi conduce diversi programmi televisivi di cucina Foto instagram @marcobianchioff

Marco Bianchi gay: il coming out dello chef

Marco Bianchi è gay: il popolare chef, conduttore di diversi programmi tv, ha fatto coming out in un’intervista al Corriere della Sera. Nell’intervista Bianchi, sposato e padre di una bambina, ha anche raccontato di quando confessò la sua omosessualità alla moglie: “Una sera, mentre la bimba dormiva, ho detto a Veruska: ‘Sono omosessuale, lo sono sempre stato però solo ora ho capito che sto bene con te ma come amico’”.

Lo chef, 40 anni, è food mentor della Fondazione Veronesi e conduttore di programmi come La mia cucina delle emozioni su Food Network o Aiuto stiamo ingrassando su FoxLife e volto della Prova del cuoco su Raiuno.

Bianchi nel 2010 ha sposato Veruska Formelli, da cui ha avuto una figlia che oggi ha 4 anni. Lo chef ha ammesso di aver raggiunto piena consapevolezza del suo orientamento sessuale soltanto dopo alcuni traguardi importanti. “Sono sempre stato gay, però solo ora l’ho capito”, ha raccontato nell’intervista. E ha svelato di avere una relazione con l’influencer Luca Guidara.

“Sentivo di provare affetto per i maschietti ma non potevo discuterne nella mia famiglia, fortemente cattolica e priva di strumenti. Ricordo quando mio papà inneggiava a un documento contro l’omosessualità della Congregazione della fede, quando mia mamma chiamava ‘poverino’ l’amico gay di mia sorella o rispondeva alla vicina che giocavo con le bambole perché mi piacevano le bambine. Cosa potevo capire? Pensavo che essere gay fosse la cosa più brutta del mondo”.

Anche dopo la rivelazione shock, la moglie gli è stata vicino e ha accettato la nuova situazione con naturalezza. Così Bianchi si è aperto con tutta la famiglia. “Dopo aver consultato alcuni esperti, abbiamo deciso di dirlo anche a nostra figlia”, ha detto lo chef. “Le ho raccontato la verità, che voglio tanto bene a mamma, ma il mio cuore batte più forte con Luca”. E la bambina ha subito accettato il compagno del papà: “Dopo un primo incontro finto-casuale, si sono visti per un gelato, una pizza, e ora è anche il ‘suo’ Luca”.

Anche i genitori dello chef hanno accettato la sua nuova vita. “Papà mi ha detto: ‘Bene, l’importante è che non stai seguendo una moda’. Mamma è scoppiata a piangere e ha confessato che certe cose le percepiva, ma non sapeva affrontarle”.

Per Bianchi, quella di fare coming out non è stata una decisione semplice. “Ho avuto la forza di farlo solo dopo aver raggiunto altre certezze”, ha spiegato. Del resto, non è il primo vip a dichiarare apertamente la propria omosessualità. Un caso analogo quello del cantante Duncan James, che recentemente si è dichiarato innamorato di Rodrigo Reis.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.