Il messaggio commovente di Manuel Vallicella: l’ex tronista di Uomini e Donne ha perso la madre

Il 31enne era molto legato alla madre, che da tempo combatteva contro il cancro

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 12 Feb. 2019 alle 14:26 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:09
0
Immagine di copertina
Manuel Vallicella insieme alla madre. Credit: Instagram/Manuel Vallicella

“Fai buon viaggio, amore mio”. Parole semplici, ma cariche di dolore e commozione, quelle usate da Manuel Vallicella per l’ultimo saluto alla madre. Ex tronista di Uomini e Donne, Manuel è stato tra i protagonisti più amati della trasmissione di Maria De Filippi.

manuel vallicella morta madre
Manuel Vallicella insieme alla madre. Credit: Instagram/Manuel Vallicella

Già quando era sul trono, il giovane 31enne parlava spesso delle condizioni della madre. La donna, punto di riferimento imprescindibile per Manuel, se ne è andata qualche ora fa lasciando un vuoto incolmabile nella vita del ragazzo.

In diversi post comparsi sul suo account Instagram, Manuel aveva esaltato la forza incontenibile della madre. “Ci sono molti modi per combattere una malattia, ma l’amore resta sempre il modo migliore”, scriveva il 31enne a settembre scorso.

manuel vallicella morta madre
La madre di Manuel. Credit: Instagram/Manuel Vallicella

L’amore di Manuel per la madre traspare dalle tante foto che il ragazzo pubblicava sui social. Ad agosto scorso, in un selfie con la mamma, il ragazzo scriveva: “Ogni giorno vengo da te e mi sorridi sempre e con la mano mi accarezzi la guancia dicendo che va tutto bene….E io ti guardo in silenzio con gli occhi lucidi senza riuscire a dire nulla… Sei qualcosa di incredibile mamma! Nessuna parola riesce a spiegare quello che io provo per te!”.

manuel vallicella morta madre
La madre di Manuel. Credit: Instagram/Manuel Vallicella

Il 31 maggio scorso, sul profilo Instagram di Manuel Vallicella appare una vera e propria dichiarazione d’amore per la madre. Accanto all’ennesima foto della donna, segnata dalla malattia ma comunque sorridente, Manule scrive: “A volte quando vengo a trovarti e ti guardo di nascosto mi commuovo e mi chiedo sempre dove prendi tanta forza. Una donna che ha sempre sofferto nella vita che non gli è stato mai regalato nulla che ha cresciuto sei figli lavorando dieci ore al giorno e che ha sconfitto due tumori”.

“Ora forse la battaglia più difficile la scalata più grande per te e per noi che ti amiamo. Sarò sempre al tuo fianco! Spero un giorno di avere anche solo la metà della tua forza e del tuo coraggio. Mamy, sei tutto quello che ho. Ti voglio bene!”. Queste parole, oggi, hanno un significato ancora più intenso. Manuel ha perso la madre, la sua roccia, il suo orgoglio e ora dovrà fare i conti con la sua assenza.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.