Me

I loghi dei brand più famosi al mondo disegnati senza averli davanti

Un esperimento mostra come quasi tutti ricordino i colori, mentre è difficile riprodurre disegni complessi

Di Emma Zannini
Pubblicato il 9 Ott. 2017 alle 16:17 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 19:40
Immagine di copertina

Signs.com ha realizzato un esperimento chiedendo  a 156 persone, fra i 20 e i 70 anni, di disegnare dieci fra i loghi più famosi senza però averli di fronte, cioè basandosi unicamente sulla loro memoria.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

I risultati, oltre a essere divertenti, hanno rivelato alcuni elementi interessanti:  la maggior parte dei partecipanti, attorno cioè all’80%, ha indovinato i colori giusti. Questo mostra l’importanza fondamentale della scelta dei colori per creare loghi efficaci. Oltre a questo, sembra che più complesso sia il disegno, meno persone siano in grado di ricordarlo per intero.

In generale comunque, il 16% dei partecipanti ha disegnato dei loghi quasi perfetti e il 37% abbastanza vicini ma con alcuni errori.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Eccone alcuni. Cominciamo con quello della Apple:

famous brands logos

famous brands logos

famous brands logos

Qui sotto le prove con il logo dell’Adidas:

famous brands logos

famous brands logos

famous brands logos

Dentro il Rojava, guerra di Siria

L’esperimento con il logo di Burger King:

famous brands logos

famous brands logos

famous brands logos

Il logo di Starbucks:

famous brands logos

famous brands logos

famous brands logos

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Il marchio Ikea:

famous brands logos

famous brands logos

famous brands logos

E per concludere, Foot Locker: 

famous brands logos

famous brands logos

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop