Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Jessica Mazzoli attacca Morgan: “Ha dimenticato nostra figlia. È un padre inesistente”

Di Antonio Scali
Pubblicato il 28 Gen. 2019 alle 12:29 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:33
0
Immagine di copertina

“Per lui nostra figlia non esiste. È un padre inesistente”. Il “lui” in questione è Morgan, il popolare cantautore che ha avuto una bambina da Jessica Mazzoli a seguito di una breve storia nata ai tempi di X-Factor.

Le accuse da parte della donna sono molto forti: “Per Marco Castoldi in arte Morgan sua figlia Lara non esiste. Lui mette in primo piano sempre la sua vita pubblica, io sono qui per mettere in primo piano la sua vita privata. Dichiara il falso quando dice che vede la figlia.

In tutti questi anni ho sempre cercato di mettermi in contatto con lui, ma non ho mai ricevuto una risposta, mai una. Ci siamo separati che la bambina aveva 3 mesi e ora ne ha 6. In tutti questi anni l’ha vista due volte”, ha dichiarato Jessica Mazzoli nel corso di un’intervista a Domenica Live, il salotto di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso.

> Qui tutto quello che c’è da sapere su Jessica Mazzoli

“Non sono qui per i soldi del mantenimento, quello è un diritto. Sono qui per l’aspetto affettivo”, ha più volte ripetuto la donna nel corso del suo intervento. La bambina ora ha sei anni e la madre ha scelto di esporsi in diretta nel corso della popolare trasmissione Mediaset per denunciare la mancanza della figura paterna.

La Mazzoli nel corso della chiacchierata con Barbara D’Urso ha fornito ulteriori dettagli per dimostrare, a detta sua, il comportamento scorretto di Morgan nei confronti della bambina: “Finora ho raccontato tante favole a Lara, ho cercato di fare in modo che non sentisse la mancanza del padre dipingendolo in maniera esemplare.

L’ultimo episodio – spiega Jessica Mazzoli – risale a Natale: il suo avvocato mi disse che voleva vederla, ma non s’è fatto vivo e quando ho chiesto spiegazioni il suo legale mi ha risposto che non ne sapeva niente e ha rinunciato al mandato”.

Infine un’ultima pesante accusa. La donna fa sapere che Morgan le avrebbe mandato un sms minatorio dopo le sue iniziali denunce sui social: “Mi ha ricattato… ‘Se non parli male di me ti faccio fare qualcosa di musica’. Mi ha detto che se lui lavora può aiutarci, e che dovevo stare zitta. Ma io vivo di musica e ho una famiglia che mia aiuta, non lo cerco per i soldi. Io ho fatto di tutto, ora basta. Tocca a lui”, ha concluso Mazzoli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.