Me

È morta Jessica Jaymes, pornostar stroncata da un arresto cardiaco

A dare l'allarme è stata un'amica, ma la pornostar è stata dichiarata morta prima di raggiungere l'ospedale

Di Nicola Simonetti
Pubblicato il 19 Set. 2019 alle 16:59
Immagine di copertina
Credit: Instagram

È morta Jessica Jaymes, pornostar stroncata da un arresto cardiaco

Jessica Jaymes, pornostar di fama internazionale, è stata trovata morta nella sua abitazione in California.

Jaymes, 43 anni, soffriva di epilessia ed è stata trovata priva di sensi da un’amica.

Quando i soccorsi sono arrivati, aveva già avuto un arresto cardiaco ed è stata dichiarata morta prima di arrivare in ospedale.

Sei giorni fa, l’attrice aveva pubblicato una foto senza veli in cui aveva scritto: “Hey ragazzi, ho preso una piccola vacanza per un paio di giorni, vi amo tutti! Scusate e spero che stiate facendo il miglior sesso della vostra vita”.

Jessica lavorava nel mondo del cinema softcore dal 2002, e ha preso parte a oltre 200 film.

La pornostar era anche comparsa come se stessa nei programmi tv Weeds e Celebrity Rehab Sober House.

Nel frattempo molti colleghi hanno espresso il loro cordoglio sui social media.

Tee Reel ha scritto sul proprio Twitter: “Devastato a sapere della morte di Jessica Jaymes. Ci siamo conosciuti quando meno ce lo saremmo aspettato ma quando ne avevamo più bisogno. Vorrei poterci essere stato più spesso, avrei dovuto esserci, mi dispiace e ti amo JJ. Riposa in pace angelo”.

Allo stesso modo, Jaclyn Taylor ha commentato la tragedia con queste parole: “Riposa in pace dolcezza. Eri così buona e generosa, non dimenticherò mai di quando ti sei presa cura di me dopo la mia rinoplastica, sapevi sempre come far ridere le persone, la tua energia era elettrica”.

L’autopsia chiarirà che cosa abbia provocato l’arresto cardiaco.

Cos’è il glitch porn e perché gli utenti lo cercano sul web