Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

“Harry e Meghan vicini al divorzio”: un nuovo indizio conferma la crisi della coppia

Dopo le frasi al veleno della regina Elisabetta nei confronti di Meghan Markle, arriva l'indiscrezione sulla scelta di non prendere una baby-sitter per il royal baby

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 7 Feb. 2019 alle 11:46 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:29
0
Immagine di copertina

Tira una brutta aria a Buckingham Palace. Da due settimane, numerosi indizi stanno confluendo nell’ipotesi di un prossimo divorzio tra il principe Harry e l’attrice Meghan Markle.

Già le dichiarazioni della regina avevano lasciato intuire maretta: il magazine Globe sarebbe entrato in possesso di una mail che definisce la duchessa di Sussex “insopportabile alla regina”, come “un cancro da estirpare”.

Ora un nuovo segnale torna a scandire momenti difficili, la decisione presa è questa: “Nessuna tata per il pupillo reale”. Il bambino che nascerà nella primavera 2019 non avrà una baby-sitter, come si usa fare normalmente nella famiglia più importante d’Inghilterra.

La bambinaia sarà la nonna Doria. Non verrà assunta una tata, come hanno fatto William e Kate, ma arruoleranno Doria Ragland, la mamma di Meghan.

La neo duchessa di Sussex “non vorrebbe essere completamente dipendente da Harry”, ha spiegato l’esperta reale Annabel Murphy per difendere la scelta. Nonna Doria “sarà di grande aiuto alla coppia, soprattutto nelle prime delicate settimane” ha continuato l’esperta.

Una decisione fuori dal comune, soprattutto visto che la famiglia non ha certo problemi economici. I gossip vedono la coppia in piena crisi, con un divorzio da 37 milioni di dollari pronto a partire.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.