Leonardo Tano, figlio di Rocco Siffredi, si lancia nella moda (senza veli?)

Il ragazzo ha 19 anni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 17 Feb. 2019 alle 19:40 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:05
0
Immagine di copertina
Leonardo Tano

FIGLIO ROCCO SIFFREDI – Leonardo Tano, figlio degli attori a luci rosse Rocco Siffredi e Rosa Caracciolo, ha posato seminudo sui social. Il ragazzo, classe 1999, è stato infatti scelto come modello per Msgm, una casa di moda milanese che ha appena inaugurato la prima linea di intimo.

Per contraddistinguere i suoi capi, il brand ha inserito la dicitura “Proibito”. Un elemento che mette ancora di più in risalto il lato sensuale della linea underwear che, guarda caso, ha scelto il figlio di un sex symbol italiano.

Diversi gli scatti in cui appare Leonardo su Instagram, modello irriverente ma anche divertente. Ad immortalare il suo fisico statuario è stato Kito Muñoz, fotografo spagnolo.

LEGGI ANCHE: La pornostar Malena, ex delegata Pd: “Ho preferito Rocco Siffredi a Matteo Renzi”

Figlio Rocco Siffredi | Rocco Siffredi vince tre Oscar del porno

Il più famoso attore pornografico italiano, Rocco Siffredi, è stato premiato con tre statuette Avn Awards 2019, l’equivalente degli Oscar del porno. Siffredi ha portato a casa le statuette di Miglior attore straniero, Miglior regista e Miglior interpretazione in una scena di coppia.

“Ho pensato più volte di non andare oltre i 55 anni, ma se continuano a premiarmi come miglior performer dovrò spostare l’asticella verso quota 60”, ha detto Siffredi commentando i premi.

La premiazione è avvenuta a Las Vegas in occasione dell’esposizione internazionale del settore della pornografia.

Rocco Siffredi negli anni ha ottenuto circa 40 Avn Awards ed è stato inserito nella Hall of fame delle personalità che hanno maggiormente contribuito alla crescita dell’intrattenimento per adulti.

“La passione è l’arma vincente. Vince sempre, anche sui trucchi che la chimica consente agli attori di oggi. Forse io devo lottare un po’ di più, ma alla fine i risultati sono la dimostrazione che non conta il quanto, ma il come. Quanta è la passione che ci metti”, ha specificato Siffredi.

Come ogni anno dal 1984, la rassegna del cinema a luci rosse precede di alcune settimane l’assegnazione dei premi dell’Academy.

Il premio per i migliori film hard è organizzato dall’Adult Video News, una delle principali riviste a luci rosse americane.

L’attrice Angela White è stata premiata in otto categorie, tra le quali Performer femminile dell’anno. La statuetta di Star emergente è andata a Jill Kassidy, mentre Sara Luvv ha vinto quella di Migliore attrice.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.