Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

Perché alcune donne inseriscono nidi di vespe nella loro vagina

Immagine di copertina

Seguendo un discutibile trattamento di bellezza, alcune donne malesiane utilizzano le galle create dalle vespe come incubatrici per ringiovanire le pareti vaginali

Diversi medici hanno lanciato l’allarme su un prodotto che si sta diffondendo in Malesia e che viene utilizzato dalle donne per ringiovanire e donare nuova elasticità alle pareti della propria vagina.

Si tratta delle galle create dalle vespe su alcuni alberi, come le querce, e utilizzate per le presunte proprietà elastiche che migliorerebbero i tessuti dell’organo riproduttivo femminile.

Le querce offrono cibo e rifugio ad alcuni insetti, come le vespe, che le parassitano costruendoci sopra le galle e utilizzando queste ultime come “incubatrici” per le loro larve.

Sono proprio queste ultime ad essere utilizzate dalle donne malesiane che le inseriscono tra le pareti uterine dopo averle fatte bollire, seguendo un discutibile trattamento di bellezza. Le galle sono anche in vendita su alcuni siti web.

La ginecologa statunitense Jen Gunter ha diffuso una nota sul suo sito ufficiale nella quale avverte dei rischi che si corrono seguendo questi trattamenti.

“Non mettete i nidi di vespa nelle vostre vagina”, scrive la dottoressa, spiegando che il prodotto porterà uno squilibrio nel pH naturale della vagina, alterando il clima dei batteri buoni e aumentando il rischio di trasmissione di Hiv.

“La pericolosità di questa pratica può essere paragonata a quella di altre usanze ‘tradizionali’ che portano scompensi nel normale ambiente vaginale.

Questo prodotto asciuga e stringe le pareti della vagina e procura effetti sessuali indesiderati. L’essiccazione della mucosa vaginale aumenta il rischio di abrasioni durante il sesso e distrugge lo strato mucoso protettivo.

Oltre a causare dolore durante il sesso, rendendo la vagina più sensibile, può aumentare il rischio di trasmissione dell’Hiv”, spiega la dottoressa.

(Qui sotto nella foto: 100g del prodotto utilizzato da molte donne in Malesia per il ringiovanimento della vagina)

Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Gossip / Massimo Boldi è di nuovo innamorato, lei ha 34 anni di meno: “Mi sfugge, si ritrae”
Gossip / Amedeo Goria e la fidanzata Vera Miales: “Facciamo l’amore 5 volte al giorno”
Gossip / La compagna del virologo Pregliasco: “Totalmente contraria al fatto che vada in tv, gli dico che è un pirla”
Gossip / Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme: il video del bacio
Gossip / Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin, fa coming out: “Sono bisessuale”
Costume / Kanye West e Irina Shayk stanno insieme: le foto della coppia in vacanza in Provenza
Gossip / “Me sto a sentì male”, la reazione della fidanzata di Damiano per la vittoria all’Eurovision