Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Perché alcune donne inseriscono nidi di vespe nella loro vagina

Immagine di copertina

Seguendo un discutibile trattamento di bellezza, alcune donne malesiane utilizzano le galle create dalle vespe come incubatrici per ringiovanire le pareti vaginali

Diversi medici hanno lanciato l’allarme su un prodotto che si sta diffondendo in Malesia e che viene utilizzato dalle donne per ringiovanire e donare nuova elasticità alle pareti della propria vagina.

Si tratta delle galle create dalle vespe su alcuni alberi, come le querce, e utilizzate per le presunte proprietà elastiche che migliorerebbero i tessuti dell’organo riproduttivo femminile.

Le querce offrono cibo e rifugio ad alcuni insetti, come le vespe, che le parassitano costruendoci sopra le galle e utilizzando queste ultime come “incubatrici” per le loro larve.

Sono proprio queste ultime ad essere utilizzate dalle donne malesiane che le inseriscono tra le pareti uterine dopo averle fatte bollire, seguendo un discutibile trattamento di bellezza. Le galle sono anche in vendita su alcuni siti web.

La ginecologa statunitense Jen Gunter ha diffuso una nota sul suo sito ufficiale nella quale avverte dei rischi che si corrono seguendo questi trattamenti.

“Non mettete i nidi di vespa nelle vostre vagina”, scrive la dottoressa, spiegando che il prodotto porterà uno squilibrio nel pH naturale della vagina, alterando il clima dei batteri buoni e aumentando il rischio di trasmissione di Hiv.

“La pericolosità di questa pratica può essere paragonata a quella di altre usanze ‘tradizionali’ che portano scompensi nel normale ambiente vaginale.

Questo prodotto asciuga e stringe le pareti della vagina e procura effetti sessuali indesiderati. L’essiccazione della mucosa vaginale aumenta il rischio di abrasioni durante il sesso e distrugge lo strato mucoso protettivo.

Oltre a causare dolore durante il sesso, rendendo la vagina più sensibile, può aumentare il rischio di trasmissione dell’Hiv”, spiega la dottoressa.

(Qui sotto nella foto: 100g del prodotto utilizzato da molte donne in Malesia per il ringiovanimento della vagina)

Ti potrebbe interessare
Gossip / Elisabetta Gregoraci: “Sono una donna esigente, gli uomini per stare con me devono superare delle prove”
Gossip / “No, però tu sei un co**ione”: Fedez replica così a un hater
Gossip / Francesca Pascale e Paola Turci si sposano: sabato il matrimonio in Toscana
Ti potrebbe interessare
Gossip / Elisabetta Gregoraci: “Sono una donna esigente, gli uomini per stare con me devono superare delle prove”
Gossip / “No, però tu sei un co**ione”: Fedez replica così a un hater
Gossip / Francesca Pascale e Paola Turci si sposano: sabato il matrimonio in Toscana
Gossip / Cesare Cremonini e Martina Maggiore si sono lasciati? Segnali di “corna”
Gossip / Zaniolo ha una nuova fidanzata? Fotografato insieme ad una hair-stylist a Ponza
Gossip / Alberto Matano dopo le nozze: “Io e Riccardo? Quando ci siamo conosciuti non eravamo single”
Gossip / Shakira e Piquè, l’indiscrezione: “Una questione di soldi dietro l’addio”
Gossip / Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti, arriva la frecciata social di Tomaso Trussardi
Gossip / Michelle Hunziker su Eros Ramazzotti: “L’amore cambia e si evolve, ma è sempre amore” | VIDEO
Gossip / Paola Di Benedetto e Rkomi stanno insieme, è ufficiale: Fedez presenta “la coppia dell’anno”