Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Diego Fusaro contro l’uso del viagra: “Simbolo del turbocapitalismo. Meglio rimedi naturali: cospargerlo di miele”

Immagine di copertina
Diego Fusaro. Credit: Facebook/Diego Fusaro

Il filosofo è intervenuto ai microfoni de La Zanzara, su Radio 24

Il filosofo Diego Fusaro torna a far parlare di sé, stavolta per le dichiarazioni rilasciate ai microfoni de La Zanzara. Stuzzicato dai conduttori della trasmissione di Radio 24, stavolta Fusaro se la prende con l’uso del viagra.

Quando Giuseppe Cruciani e David Parenzo offrono due pasticche di viagra al filosofo, lui risponde: “Mah, ringrazio per il gentile dono. Tuttavia non saprei come giovarmi di questo dono nella misura in cui non ne faccio uso, non v’è bisogno. Questa pratica rientra appieno nell’ordine della modernità turbocapitalistica che, come insegna Nietzsche, si fonda sulla volontà di potenza che sempre vuole infinitamente autopotenziarsi. Quindi assume il principio di prestazione, di infinito potenziamento come propria base. E questo non va bene”.

Lui, precisa ancora, è per “la grecità classica. Preferisco al Nietzsche e alla volontà di potenza la giusta misura aristotelica. Perché la volontà di potenza rientra in quello che io chiamo il nuovo ordine erotico”. Quindi, chiedono ancora i presentatori, è “preferibile un pisello moscio, piuttosto che un pisello turbo capitalista irrorato dal viagra?”: “Il dilemma in effetti è arduo. Ma alla fine preferisco la misura dei greci alla volontà di potenza”, spiega calmo Fusaro.

Se non “tira”, però, che bisogna fare?, chiedono ancora Cruciani e Parenzo: “Nell’antico Democrito, che io ho tradotto per la Bompiani, vi sono alcune massime interessanti che anticipano queste pratiche. Per esempio cospargere con il miele, scrive Democrito. Si può ricorrere a pratiche di potenziamento, ma sempre all’interno di un ordine naturale”.

E poi la sentenza finale del filosofo: “Dunque no alle pasticche di viagra, che sono un prodotto del capitalismo apolide contemporaneo che cerca la crescita illimitata e lo sconfinamento. Ecco perché si pratica poi in forma deregolamentata l’eros. Proprio come i mercati, anche l’eros è deregolamentato”.

Leggi anche: La fidanzata di Diego Fusaro: “Non abbiamo mai fatto l’amore, lui legge Hegel e io stiro le camicie”
Ti potrebbe interessare
Gossip / La Royal Family ha inviato a Harry e Meghan messaggi segreti: ecco quali
Gossip / Chanel Totti e il messaggio criptico per mamma Ilary: “Prima di tutto”
Gossip / Love story tra Flavio Briatore e Barbara D’urso? La risposta dell’imprenditore
Ti potrebbe interessare
Gossip / La Royal Family ha inviato a Harry e Meghan messaggi segreti: ecco quali
Gossip / Chanel Totti e il messaggio criptico per mamma Ilary: “Prima di tutto”
Gossip / Love story tra Flavio Briatore e Barbara D’urso? La risposta dell’imprenditore
Gossip / Lo stratagemma della modella di Onlyfans per portare gli alcolici ai concerti: “Nascondo le bottiglie nel mio fondoschiena”
Gossip / Pasqualino Maione, l’ex concorrente di Amici sta male: “Infezione al midollo e al cervello”
Gossip / Noemi Bocchi è incinta di Totti? Alex Nuccetelli rivela: “Le cose tra loro vanno benissimo”
Gossip / Il selfie di Piqué che zittisce Shakira: la foto virale
Gossip / Diletta Leotta, i fan impazziscono per il suo outfit in radio
Gossip / Aurora Ramazzotti criticata per l’outfit scelto al compleanno di Michelle Hunziker: “Poteva coprirsi”
Gossip / Carlo Verdone e Corinna stanno insieme? Paparazzati di nuovo insieme