Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Scoop Demi Moore: venduta dalla madre a un uomo per 500 dollari quando aveva 15 anni

Le ultime rivelazioni shock dalla biografia "Inside Out"

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 25 Set. 2019 alle 09:03 Aggiornato il 25 Set. 2019 alle 14:16
14
Immagine di copertina

Demi Moore, la rivelazione shock nella biografia: venduta dalla madre a un uomo per 500 dollari

Emergono nuove rivelazioni dalla biografia dell’attrice 52enne Demi Moore, Inside Out, disponibile nelle librerie dal 24 settembre: nel libro l’attrice rivela che la madre l’aveva venduta quando era piccola, per 500 dollari, a un uomo.

Demi Moore non ha mai fatto mistero della sua infanzia travagliata, e già a pochi giorni dall’uscita del libro aveva parlato in pubblico dello stupro subito a 15 anni.

Ma nella biografia, curata dalla scrittrice Lena Dunham, l’attrice di Ghost e di Proposta Indecente rivela di essere stata venduta dalla madre a un uomo per 500 dollari.

Secondo  lo scioccante racconto di Moore, sua madre aveva problemi di alcolismo, e aveva provato a suicidarsi più volte. La donna portava la figlia adolescente con sé nei bar, in modo che gli uomini la notassero.

In una delle serate trascorse “insieme”, un uomo violentò l’allora 15enne, alla quale chiese cosa provava ad essere venduta per 500 dollari.

Demi Moore nel libro racconta di non essere convinta che quella frase corrispondesse al vero, e cioè che la madre l’avesse venduta per 500 dollari, ma questa versione dei fatti potrebbe essere verosimile, stando al carattere e alle condizioni della madre.

L’episodio, vissuto da adolescente, ha decisamente condizionato la vita di Demi Moore, la quale ritiene la madre responsabile di quanto avvenuto, anche se non è sicura del fatto che l’abbia effettivamente venduta: “Non credo che sia stata una transazione così semplice. Ma comunque gli ha dato il via libera e mi ha messo in pericolo“, racconta l’attrice nella biografia.

L’infanzia travagliata con la madre alcolizzata ha traumatizzato per sempre l’attrice, che nonostante il successo e la fama ha vissuto periodi molto difficili, ha fatto uso di droghe, e ha avuto relazioni difficili e complicate con i suoi compagni storici, da Bruce Willis a Ashton Kutcher.

Ora si accinge ad affrontare una nuova vita, lontana dall’alcol e dalle dipendenze e all’insegna di una serenità ritrovata.

“Questo libro è una storia di sopravvivenza, successo e resa, così come di resilienza. È il ritratto onesto e straziante di una donna dalla vita ordinaria e iconica allo stesso tempo”, ha fatto sapere la casa editrice commentando l’uscita del libro Inside Out.

Demi Moore: “Ashton Kutcher mi ha tradito due volte. Ho detto sì a un rapporto a tre per essere accettata”

14
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.