Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Cosa fanno le persone nella vita reale e cosa invece su Linkedin

Di TPI
Pubblicato il 14 Lug. 2017 alle 17:19 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 19:45
0
Immagine di copertina

Qual è quel luogo in cui un commesso diventa un sales manager, pro-client idea creator e passionate solution delivering leader e una freelance diventa Ceo of my own design studio e crafting the awsome? Linkedin naturalmente.

Si sa, è questo il social network in cui tutti i mestieri, come per magia, diventano molto più belli, invidiati e qualificati di quanto non lo siano nella realtà. Ce n’è per tutti i gusti, dal recruiter che scrive di sé di essere un talent exporter e un supervisore che diventa improvvisamente un incrocio tra un business guru e un team guiding spirit.

E un disoccupato? Su Linkedin i disoccupati non esistono. Ma lasciano il posto a un innovation developer, visionary e non meglio identificato co-founder.

L’ironica grafica di Piotr Romek:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.