Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Frase shock di Carmen Di Pietro contro le donne con endometriosi: “Se non vai al lavoro col ciclo, non sei degna di essere donna”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 2 Dic. 2019 alle 18:11
357
Immagine di copertina
Carmen Di Pietro. Credit: Instagram

Carmen Di Pietro nell’occhio del ciclone per una frase sulle donne con il ciclo che non vanno a lavoro

Carmen Di Pietro torna a far parlare di sé e stavolta per una frase che fa discutere parecchio: la showgirl tira in ballo le donne con il ciclo e afferma che “se con il ciclo non vai a lavoro non sei degna di essere chiamata donna”.

La frase, ovviamente, non è piaciuta a molti (e molte) e su Camen Di Pietro sono piovute critiche su critiche. La frase incriminata è stata pronunciata dalla showgirl nel corso di un intervento alla trasmissione radiofonica The Mornig Show, su Radio Globo.

Qui Carmen Di Pietro ha avuto una accesa discussione con una donna malata di endometriosi che ha spiegato come i dolori durante il ciclo sono talmente forti e debilitanti da impedirle di lavorare.

Carmen Di Pietro, probabilmente ignorante in materia, ha sentenziato: “Se col ciclo non vai al lavoro, non sei degna di essere una donna”. E non contenta, ha continuato: “Ci sono le pillole, ci stanno i medici, ti devo pagare io se non vai a lavorare? Questa è matta!”. Frasi pesantissime che non sono passate di certo inosservate.

L’ascoltatrice, arrabbiata per la risposta semplicistica della showgirl, ha risposto a tono: “Ho delle emorragie che durano cinque giorni. Sono stata anche operata! Pensi che non vada dai medici?”.

A intervenire sulla vicenda è stata anche la Fondazione Italiana Endometriosi che ha precisato come “solo in Italia ci sono tre milioni di donne che soffrono di endometriosi. Da più di dieci anni siamo impegnati nella ricerca per trovare una cura a questa patologia. Non si tratta di comuni dolori da ciclo, ma di una malattia grave per cui non basta prendere una pillola di antidolorifico e andare al lavoro”.

A questo punto Carmen Di Pietro non ha potuto che fare un passo indietro e chiedere scusa. “Chiedo umilmente se involontariamente ho offeso una donna affetta da una patologia invalidante e cronica. Non potrei mai offendere una donna, non conoscevo nessuno che avesse questa malattia e quando ho sentito quella signora che diceva che non andava a lavorare quando aveva il ciclo mestruale ho pensato che fosse esagerata e mi sono arrabbiata ma non l’avrei mai attaccata se avessi saputo che aveva l’endometriosi”, ha detto Di Pietro all’AdnKronos.

357
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.