“Mi dispiace Silvio, non ti ho votato”: Barbara D’Urso svela le sue preferenze politiche

Di Maria Elena Gottarelli
Pubblicato il 20 Giu. 2019 alle 16:09 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:29
0
Immagine di copertina

Barbara D’Urso Berlusconi | In un’intervista a  La Repubblica, Barbara D’Urso non usa mezzi termini e si apre su diverse questioni che la riguardano, dalle prospettive di carriera ai gusti politici.

“Cerco di rappresentare la vita quotidiana,fatta anche di gente bizzarra come i miei opinionisti. Mi metto al posto di chi sta a casa: magari è triste, non ha una lira. Ho il dovere di informare, ma anche di regalare due risate””, spiega la conduttrice tv.

Il sogno nel cassetto non ancora avverato, rivela, è presentare il Festival di Sanremo. Proprio così, la regina di Mediaset sogna i palchi della Rai per condurre la più celebre kermesse musicale d’Italia.

Barbara d’Urso: tutto quello che c’è da sapere sulla conduttrice di Live – Non è la D’Urso

E il caso Prati? “Barbara Palombelli ha detto che non sarebbe stata capace di mandare via Pamela Prati perché ha il cuore tenero”, continua Barbara D’Urso.

Insiste: “Da notizia gossip è diventato un caso giudiziario: è partito tutto da Dagospia e l’ho cavalcato. Ho indagato, sono uscite cose tremende. Se ne sono occupati tutti, ma mi ha scritto la mamma di un bambino, il finto figlio del finto Caltagirone. Ho visto i video in cui diceva: Ho il tumore. Ovvio che vado avanti, è gravissimo. Da anni mi occupo delle truffe amorose su Internet”.

Barbara D’Urso Berlusconi | Infine, Barbara D’Urso ha svelato le sue preferenze in politica. Benché la conduttrice di Live – Non è la D’Urso non abbia mai fatto mistero della sua simpatia per Silvio Berlusconi, ammette di avere un orientamento sposato decisamente più a sinistra.

“Berlusconi è il più democratico di tutti. Ho votato sempre Pci, adoravo Berlinguer. Ho fatto la campagna elettorale di Veltroni”.

Barbara D’Urso pubblica una foto che umilia le donne. Bufera social: “Indecente, vergognati!” | LA FOTO

“Il padre dei miei figli, Mauro Berardi,era di Rifondazione. Ero pazza di Bertinotti”. Ora “la sinistra ha deluso tutti, ma adesso stimo Nicola Zingaretti. Gli ho strappato una battuta, da me ha detto che questo governo è come Mark Caltagirone”, conclude.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.