Me

Barbara D’Urso demolisce Pamela Prati: “Gli avvocati ci hanno chiesto soldi, vi racconto la verità”

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 13 Giu. 2019 alle 10:20 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:33
Immagine di copertina
Barbara D'Urso; Pamela Prati

Barbara D’Urso Pamela Prati avvocati

Se vi stavate illudendo che la telenovela di Pamela Prati e la coppia di manager Perricciolo-Michelazzo fosse giunta al termine, sappiate che non è così. Nell’ultima puntata di Live – Non  è la D’Urso sarebbe dovuta andare in scena l’ultima fase del dramma che ormai da mesi catalizza l’attenzione dei media e, invece, nulla di fatto.

Il 12 giugno lo studio serale di Mediaset attendeva con ansia la showgirl nell’occhio del ciclone per il finto matrimonio imbastito e poi smontato con un marito mai esistito, il Mark Caltagirone tanto chiacchierato.

Pamela Prati, nuove rivelazioni su Mark Caltagirone: “Costretta a mentire”

Era stara la stessa azienda, con un comunicato stampa, ad annunciare l’arrivo di Pamela Prati. All’ultimo, però, la protagonista indiscussa dei salotti del gossip nostrano ha dato forfait. La motivazione, in realtà, la spiega proprio la padrona di casa. Barbara D’Urso, durante la trasmissione, annuncia che la Prati non ci sarebbe stata.

Barbara D’Urso Pamela Prati avvocati | La verità

“Ho deciso di raccontarvi tutto”, ha detto la conduttrice Mediaset con il suo solito tono melodrammatico. “Non voglio prendervi in giro, ma gli avvocati di Pamela Prati ci hanno chiesto dei soldi”, ha precisato ancora.

“Poiché ho un rapporto molto trasparente con chi mi segue ho deciso di raccontarvi tutto… veramente tutto”, ha continuato la D’Urso, prima di mandare in onda una clip in cui veniva riassunta la contorta e mai del tutto chiarita storia del finto matrimonio di Pamela Prati.

Non solo Caltagirone: tutti gli uomini (fantasma?) di Pamela Prati

“Un paio di giorni fa gli avvocati di Pamela Prati ci hanno chiesto di darle la possibilità di replicare alle accuse. Io sono stata molto felice di questo, la replica sarebbe stata a titolo completamente gratuito, ero felice di darle spazio. Ma non perché doveva raccontare a me, ma perché aveva diritto di replicare a voi quale era la sua verità”, ha spiegato Barbara.

Barbara D’Urso Pamela Prati avvocati | La richiesta degli avvocati

“Ho accettato molto volentieri, ma Pamela ha posto una condizione, quella di incontrarmi. Ho detto va bene. Ieri sera alle 21.30 è arrivata Pamela Prati, partita appositamente da Roma insieme ai due avvocati, sarebbe dovuta ripartire domani mattina”, ha continuato la presentatrice.

“Era tranquilla, veniva da un bellissimo evento a Capri. Mi ha fatto vedere e sentire dei messaggi, anche del piccolo Sebastian. Siamo state un’ora e mezza, era tutto organizzato. Un’artista ha tutto il diritto di chiedere un cachet, ma in questo caso sono stata chiara, doveva essere a titolo gratuito, anche perché Pamela ha sempre detto di non voler lucrare. Questa mattina sono arrivate le richieste degli avvocati. Prima la richiesta di vedere domande scritte, poi che dovevo mettere per iscritto che avrei dovuto stare dalla sua parte e che addirittura alla fine avrei dovuto abbracciarla”, ha rivelato la padrona di casa.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Barbara D’Urso Pamela Prati avvocati | Il cachet

Poi la presentatrice è passata alla parte clou: il cachet che gli avvocati di Prati chiedevano. “Nel tardo pomeriggio arriva un messaggio al nostro produttore dall’avvocato di Pamela Prati che diceva che stava portando Pamela in aeroporto e che non sarebbe venuta in studio se non le avessimo garantito una cifra molto alta, di una decine di migliaia di euro”.

“Non voglio parlare di ricatto perché è una brutta parola, ma dire: se non ci date questa cifra lei non scende dalla macchina… abbiamo detto ok lei non scende dalla macchina. Non ho nulla contro Pamela Prati, ma ho un rapporto di fiducia con voi e vi dovevo delle spiegazioni. Io non intendo prendere in giro nessuno, è giusto che sappiate come sono andate avanti le cose”, ha concluso Barbara D’Urso.