Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

In Brianza c’è un asilo per cani: cuccioli sui banchi di scuola che si beccano anche le note

Non mancano pagelle canine, gite scolastiche e registro di classe

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 25 Feb. 2019 alle 15:29 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:53
3
Immagine di copertina
I cuccioli di Seregno vanno sui banchi di scuola

“Freya si è rubata la lasagna dal piatto dell’insegnante e l’ha ingoiata tutta intera”: sul registro di classe di un asilo di Seregno, Brianza, fioccano le note peccato che si tratti di un asilo per cani. Per Dog is Goodormai è normale occuparsi di gite scolastiche a quattro zampe, pagelle canine, riposini pomeridiani, festicciole e lavoretti di classe.

La campanella suona alle 7.30 e le porte restano aperte fino al tardo pomeriggio: un tempo pieno può costare fino a 360 euro al mese, ma ci sono padroni che preferiscono lasciare i loro “amici” solo per qualche ora.

A ideare questo centro canino nei pressi di un parco è stata una 32enne con la passione per gli animali e stufa di lavorare nel marketing: preso il diploma di educatrice cinofila, Federica Villa ha già accolto nel suo centro ben 285 cani da quattro anni a questa parte.

“Li ho sempre amati — racconta l’ideatrice — ma ho potuto adottare un cucciolo in un canile solo quando sono andata a vivere da sola. Oggi con me c’è Gaia, una cockerina che chiamiamo ‘la preside’ e Mirtilla, una basset hound che è la sua vice.

La trovata di costituire “asili per cani” è nata in Germania e sta sempre più prendendo piede anche da noi o per meglio dire “zampa”.

3
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.