Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home

Le donne indigene boliviane che scalano le Ande nei loro abiti tradizionali

Immagine di copertina

Negli ultimi due anni, undici donne tra i 42 e i 50 anni hanno organizzato diverse scalate sui picchi più alti delle Ande, ogni volta superando i 6mila metri d’altitudine

Per molto tempo, Lydia Huayllas, di 48 anni, ha lavorato come cuoca nei campi base e nei rifugi per alpinisti sui ghiacciai del Huayna Potosi, una montagna della Bolivia alta oltre 6mila metri, non lontano dalla capitale La Paz.

Ma due anni fa, Lydia e altre dieci donne – tutte appartenenti alla tribù indigena degli Aymara, di età compresa tra i 42 e i 50 anni e che come lei avevano lavorato nei rifugi per alpinisti – hanno preso l’equipaggiamento adatto e hanno deciso di iniziare a scalare le montagne.

Da quel momento a oggi, le dieci donne hanno scalato in tutto cinque montagne, tutte alte oltre 6mila metri: l’Acotango, il Parinacota, il Pomarapi, l’Huayna Potosi e l’Illimani.

Nell’aprile del 2016 le dieci donne hanno scalato l’Illimani, il monte più alto della Cordillera Real, pari a 6.348 metri e composto da una serie di cinque cime che si estendono per circa otto chilometri.

Le donne compiono le loro scalate con le cholitas, i loro abiti tradizionali, mentre l’equipaggiamento da alpinismo è quello contemporaneo.

“La prima scalata è stata l’Huyana Potosi. Ho pianto per l’emozione” ha raccontato Dora Magueno, una delle donne che partecipa alle scalate.

Il sogno di queste donne è però quello di riuscire a scalare l’Aconcagua, che con i suoi 6.961 metri rappresenta la più alta cima fuori dall’Asia, situata al confine tra Cile e Argentina.

Per decenni, le donne indigene in Bolivia hanno subito l’emarginazione sociale e il razzismo. Ora, per affermare i propri diritti e l’uguaglianza di genere hanno deciso di indossare gli abiti tradizionali e cimentarsi in imprese di questo genere. 

Ti potrebbe interessare
TV / Il Collegio 6, eliminati: chi è stato eliminato (espulso) oggi?
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Lotterie / Simbolotto, estrazione di oggi 30 novembre 2021 | Lotto
Ti potrebbe interessare
TV / Il Collegio 6, eliminati: chi è stato eliminato (espulso) oggi?
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Lotterie / Simbolotto, estrazione di oggi 30 novembre 2021 | Lotto
Lotterie / Estrazione Lotto e 10eLotto: i numeri vincenti estratti oggi martedì 30 novembre 2021
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia
Sport / Juventus Genoa streaming e diretta tv: dove vederla
Lotterie / Estrazione VinciCasa: i numeri vincenti estratti oggi 30 novembre 2021
Lotterie / Estrazione Million Day di oggi, 30 novembre 2021: i numeri vincenti di martedì
Sport / Salernitana Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A