Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Al-Qaeda giura fedeltà al nuovo leader Taliban

Immagine di copertina

Ayman al-Zawahiri ha giurato fedeltà a Haibatullah Akhundzada che ha sostituito Mullah Akhtar Mansour ucciso da un raid americano in Pakistan

Il leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri ha giurato fedeltà al nuovo leader dei Taliban afghani, che è stato nominato il mese scorso dopo che il suo predecessore è rimasto ucciso nel raid di un drone americano in Pakistan.

Haibatullah Akhundzada, giurista islamico braccio destro del precedente leader dei Taliban Mullah Akhtar Mansour, è stato eletto pochi giorni dopo la morte di Mansour.

“Come leader dell’organizzazione jihadista al-Qaeda dichiaro ancora una volta la mia fedeltà e estendo l’invito di Osama alla nazione dei musulmani di sostenere l’Emirato islamico”, ha dichiarato Zawahiri in un messaggio registrato.

Durante i loro anni al potere, dal 1996 al 2001, i Taliban hanno stabilito un Emirato islamico in Afghanistan e stanno attualmente combattendo per riguadagnare il controllo del paese.

Al-Qaeda è nata negli anni Ottanta per combattere l’occupazione sovietica dell’Afghanistan e durante il governo dei Taliban è cresciuta fino all’attacco dell’11 settembre, dopo il quale le forze americane hanno invaso l’Afghanistan rovesciando il regime dei Taliban e costringendo l’organizzazione alla clandestinità.

Zawahiri è diventato il leader di al-Qaeda dopo che il suo fondatore Osama bin Laden è stato ucciso da una squadra di Navy Seal americani in Pakistan nel 2011, ma da allora l’organizzazione ha perso terreno rispetto all’Isis e anche molti comandanti Taliban hanno scelto di sostenere l’Isis in Iraq e Siria.

Si ritiene che il militante estremista si nasconda da qualche parte lungo il confine afghano-pakistano, dove risiede sin dalla fine degli anni Novanta.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane