Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Yasmine, la nipote di Michael Jackson vittima di attacco razzista: “Sono stata pugnalata sette volte”

Immagine di copertina

La nipote di Michael Jackson pugnalata sette volte: “Continuava a urlarmi Sei una negra”

Yasmine, la nipote di Michael Jackson, è stata aggredita a Las Vegas lo scorso 30 maggio. Continua l’ondata di violenza negli Stati Uniti: le proteste contro il razzismo, scatenatesi dopo la morte di George Floyd, soffocato da un poliziotto, hanno coinvolto tutto il mondo. E in questo clima di tensione e odio, anche Yasmine Jackson è stata attaccata, pugnalata sette volte per via del colore della sua pelle. Yasmine è un’infermiera e ha raccontato la sua terribile esperienza condividendo le immagini dell’accaduto su Instagram.

“Sono stata pugnalata sette volte vicino a casa mia perché sono negra”, ha raccontato Yasmine sui social. “Questa donna ispanica mi ha inseguito e ha iniziato a pugnalarmi. Negra è l’unica cosa che sentivo mentre venivo aggredita. Non riesco a muovere il collo, ho paura di stare da sola. Ho chiesto aiuto, ma nessuno è intervenuto”, ha continuato la nipote di Michael Jackson. “Sono grata alle persone che alla fine mi hanno aiutata. Prego Dio che elimini l’odio verso le persone di colore. Non me lo merito, nessuno se lo merita. A proposito”, ha concluso poi Yasmine, “sono fottutamente orgogliosa di essere nera”.

Le immagini del video, pubblicato dal Daily Mail, mostrano la nipote di Michael Jackson seduta a terra con il volto sanguinante, mentre la polizia allontana Angela Bonell, una ragazza di 22 anni accusata di tentato omicidio e aggressione a sfondo razziale. Pare che la Bonell fosse una sua vicina di casa, che abitasse al piano di sopra e che, prima di aggredirla con un coltello, l’avesse colpita con una scopa.

Leggi anche:

1.“Non abbiamo mai fatto sesso. Paris e Prince non sono figli suoi”: le rivelazioni della seconda moglie di Michael Jackson / 2. Dentro la camera da letto di Michael Jackson nel giorno della morte: la testimonianza di 3 agenti

Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Esteri / Papa Francesco: “La morte va accolta, non somministrata”
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana