Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Wfp taglierà gli aiuti allo Yemen per mancanza di fondi. Ma la fame è in aumento

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Il Programma alimentare mondiale (Wfp) ha dichiarato di essere stato costretto a tagliare gli aiuti allo Yemen, a causa della mancanza di fondi. È in aumento, però, la fame nel Paese devastato dalla guerra, ha avvertito Wfp.

“Da gennaio, otto milioni di persone riceveranno una razione alimentare ridotta, mentre altri cinque milioni a rischio immediato di cadere in condizioni di carestia rimarranno a razione piena” è quanto affermato in una nota dell’agenzia delle Nazioni Unite.

Per continuare ad aiutare i più vulnerabili in Yemen, Wfp ha bisogno di 813 milioni di dollari fino a maggio e di 1,97 miliardi di dollari nel 2022 per fornire assistenza alle famiglie che si trovano sull’orlo della carestia. Secondo le Nazioni Unite, il Paese sta vivendo la peggiore crisi umanitaria del mondo. Molti programmi sono stati già chiusi a causa del restringimento dei budget umanitari dello scorso anno. L’Onu stima che oltre 16 milioni di yemeniti – circa la metà della popolazione che ne conta 30 milioni – hanno sofferto la fame. Quasi 50mila stanno morendo in una situazione quasi di carestia.
Le scorte di cibo si stanno esaurendo e la popolazione è vittima di “un conflitto implacabile” oltre che di una crisi economica “che ha spinto milioni di persone nella miseria” ha detto Corinne Fleischer, direttrice del Wfp per il Medio Oriente e il Nord Africa.

Circa l’80% degli yemeniti dipende dagli aiuti. Il Paese è attraversato da una guerra civile tra le forze governative filo saudite e i ribelli Huthi. Il conflitto in corso ha provocato decine di migliaia di vittime tra il 2015 e il 2021. Oltre 4,3 milioni di persone hanno lasciato le loro case.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora