Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Virus Cina, primo caso in Germania. I morti salgono a 106, le infezioni sono raddoppiate in 24 ore

Immagine di copertina

Il ministero della Salute bavarese ha confermato che un uomo è stato infettato dal coronavirus. Aumentano i decessi, mentre le persone contagiate sono raddoppiate in poche ore

Virus Cina: primo caso in Germania, infezioni raddoppiate in 24 ore

In Germania c’è il primo caso accertato di coronavirus: intanto, in Cina, i morti a causa del misterioso virus sono saliti a 106, mentre le infezioni sono raddoppiate in sole 24 ore.

A confermare il contagio in Germania è stato il ministero della Salute bavarese che attraverso una nota ha fatto sapere che: “Un uomo della zona di Starnberg è stato infettato dal nuovo coronavirus ed è stato posto sotto controllo medico e in isolamento”.

Salgono a 4, quindi, le persone contagiate dal virus cinese in Europa: 3 in Francia a una, per l’appunto, in Germania.

Nel frattempo, le autorità cinesi hanno diffuso l’ultimo drammatico bollettino sulle vittime causate dal coronavirus: ben 106, di cui 100 nella sola provincia di Hubei.

I nuovi casi di contagio registrati, invece, sono circa 1300, per un totale di quasi 4500 persone infette.

Il dato impressionante è che le persone infette sono quasi raddoppiate nel giro di 24 ore. Nella giornata di lunedì 27 gennaio, infatti, i contagi ammontavano a 2744.

Tuttavia, il bilancio potrebbe essere ben più drammatico. Allo stato attuale, infatti, vi sono quasi 7mila casi sospetti in attesa di conferma.

Pechino, nel frattempo, ha invitato i cittadini cinesi a evitare viaggi all’estero per garantire “salute e sicurezza” di cinesi e stranieri.

Secondo il National Immigration Administration, infatti, la riduzione dei movimenti trans-frontalieri può aiutare a prevenire e controllare la diffusione del nuovo coronavirus.

Nel tentativo di contenere l’epidemia, la Cina ha inoltre deciso il rinvio sine die dell’inizio del secondo semestre per scuole e università.

Leggi anche:
Coronavirus: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese
Coronavirus cinese: i sintomi, dove è arrivata l’epidemia e i rischi per l’Italia. Tutte le informazioni
Alcuni scienziati avevano simulato l’arrivo di un coronavirus e 65 milioni di morti in 18 mesi
Coronavirus: un laboratorio del governo cinese potrebbe aver diffuso il virus
Ti potrebbe interessare
Esteri / Irlanda, l’etichetta sul vino “nuoce alla salute” arriverà in 2-3 mesi
Esteri / Voleva uccidere la regina Elisabetta, si dichiara colpevole di tradimento
Esteri / È morto lo stilista spagnolo Paco Rabanne: aveva 88 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Irlanda, l’etichetta sul vino “nuoce alla salute” arriverà in 2-3 mesi
Esteri / Voleva uccidere la regina Elisabetta, si dichiara colpevole di tradimento
Esteri / È morto lo stilista spagnolo Paco Rabanne: aveva 88 anni
Esteri / Putin e la velata minaccia nucleare: “Chi pensa di vincere contro di noi si sbaglia. Non useremo solo mezzi blindati”
Esteri / Ucraina, nascondeva un milione di dollari nel divano letto: ex viceministro della Difesa indagato
Esteri / Pallone spia cinese avvistato in spazio aereo Usa
Esteri / Ragazza di 18 anni trovata morta in un bosco: era scomparsa dopo aver litigato con un uomo
Esteri / Tel Aviv, genitori abbandonano neonato al check-in dell’aeroporto perché non avevano il suo biglietto
Esteri / Singapore, uomo fa causa a una donna perché non vuole uscire con lui: “Mi ha rovinato la reputazione”
Esteri / L’illustratrice iraniana a TPI: “Le proteste sono il fallimento culturale e sociale della repubblica islamica”