Coronavirus:
positivi 96.887
deceduti 18.279
guariti 28.470

Virus Cina, primo caso in Germania. I morti salgono a 106, le infezioni sono raddoppiate in 24 ore

Il ministero della Salute bavarese ha confermato che un uomo è stato infettato dal coronavirus. Aumentano i decessi, mentre le persone contagiate sono raddoppiate in poche ore

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 28 Gen. 2020 alle 07:51
118
Immagine di copertina

Virus Cina: primo caso in Germania, infezioni raddoppiate in 24 ore

In Germania c’è il primo caso accertato di coronavirus: intanto, in Cina, i morti a causa del misterioso virus sono saliti a 106, mentre le infezioni sono raddoppiate in sole 24 ore.

A confermare il contagio in Germania è stato il ministero della Salute bavarese che attraverso una nota ha fatto sapere che: “Un uomo della zona di Starnberg è stato infettato dal nuovo coronavirus ed è stato posto sotto controllo medico e in isolamento”.

Salgono a 4, quindi, le persone contagiate dal virus cinese in Europa: 3 in Francia a una, per l’appunto, in Germania.

Nel frattempo, le autorità cinesi hanno diffuso l’ultimo drammatico bollettino sulle vittime causate dal coronavirus: ben 106, di cui 100 nella sola provincia di Hubei.

I nuovi casi di contagio registrati, invece, sono circa 1300, per un totale di quasi 4500 persone infette.

Il dato impressionante è che le persone infette sono quasi raddoppiate nel giro di 24 ore. Nella giornata di lunedì 27 gennaio, infatti, i contagi ammontavano a 2744.

Tuttavia, il bilancio potrebbe essere ben più drammatico. Allo stato attuale, infatti, vi sono quasi 7mila casi sospetti in attesa di conferma.

Pechino, nel frattempo, ha invitato i cittadini cinesi a evitare viaggi all’estero per garantire “salute e sicurezza” di cinesi e stranieri.

Secondo il National Immigration Administration, infatti, la riduzione dei movimenti trans-frontalieri può aiutare a prevenire e controllare la diffusione del nuovo coronavirus.

Nel tentativo di contenere l’epidemia, la Cina ha inoltre deciso il rinvio sine die dell’inizio del secondo semestre per scuole e università.

Leggi anche:

Coronavirus: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese

Coronavirus cinese: i sintomi, dove è arrivata l’epidemia e i rischi per l’Italia. Tutte le informazioni

Alcuni scienziati avevano simulato l’arrivo di un coronavirus e 65 milioni di morti in 18 mesi

Coronavirus: un laboratorio del governo cinese potrebbe aver diffuso il virus

118
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.