Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Violenza psicologica tra le mura domestiche: in Scozia d’ora in poi è reato

Immagine di copertina

In Scozia è entrata in vigore una nuova legge, quella che punisce anche le violenze psicologiche come abusi domestici.

Il parlamento scozzese ha approvato la legge sull’abuso domestico a febbraio dello scorso anno, creando un reato specifico di abusi domestici. Questa norma è “rivoluzionaria” perché rende reato anche l’abuso psicologico domestico e il comportamento di controllo sul partner.

È già in vigore una legge rivolta a coloro che abusano psicologicamente ed emotivamente dei partner in Inghilterra e Galles. È entrata in vigore nel 2015, sotto il nome di Serious Crime Bill.

L’atto scozzese comprende non solo l’abuso fisico, ma anche il trattamento psicologico ed emotivo e il comportamento coercitivo e di controllo, in cui i molestatori isolano le loro vittime da amici e parenti o controllano le loro finanze, costringendoli alla dipendenza.

Questa legge punisce dunque i comportamenti violenti, minacciosi, intimidatori e di controllo che possono distruggere l’autonomia di una vittima e riconosce ulteriormente l’impatto negativo che l’abuso domestico può avere sui bambini.

L’atto impone inoltre ai tribunali di considerare l’imposizione di un ordine di non molestie a un trasgressore condannato per un reato di violenza già perpetrato, per proteggere la vittima da ulteriori abusi.

“La legge sull’abuso domestico rende assolutamente chiaro che il comportamento coercitivo e di controllo è un abuso interno e un crimine. Questo nuovo reato è un chiaro avvertimento per chi abusa che tutte le forme di abuso domestico sono criminali e che i perpetratori dovrebbero aspettarsi di affrontare le piene conseguenze del loro comportamento violento”, ha detto il segretario alla giustizia del governo scozzese Humza Yousaf.

> Ho picchiato la mia compagna per anni, ecco come ne sono uscito

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Gaza, Israele rifiuta il cessate il fuoco: l'attacco va avanti. Finora 124 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”
Esteri / L’ex miss Myanmar si unisce alla lotta contro la dittatura militare: “Combatto per il mio Paese”
Esteri / David Grossman: “Il dialogo è fallito, la violenza fra arabi ed ebrei spezza il sogno della coesistenza”