Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un uomo ha chiesto il divorzio dalla moglie che lo aveva stuprato a 12 anni

Immagine di copertina

Nel 1996 Vili Fualaau fu violentato dalla sua insegnante di 35 anni. Nel 2005, quando la donna fu scarcerata, i due si sposarono in segreto, dopo aver avuto due figli

Qualche giorno fa negli Stati Uniti ha avuto eco la notizia di un uomo che chiedeva il divorzio dalla moglie, nello stato di Washington, a Seattle. Non ci sarebbe nulla di strano se l’uomo non fosse stato sessualmente violentato quando aveva solo 12 anni dalla moglie dalla quale ora vuole divorziare.

La storia dei due fece grandissimo scalpore e divenne uno scandalo internazionale. Tuttora è molto conosciuta negli Stati Uniti, tanto da aver ispirato libri e film.

Per conoscerla fino in fondo bisogna tornare al 1996 quando Vili Fualaau, un giovane studente dodicenne, fu violentato sessualmente dalla sua insegnante di 34 anni. L’anno successivo la donna venne arrestata, quand’era incinta del ragazzo. Fu lei stessa a confessare la violenza sessuale sul proprio studente. All’inizio venne condannata a sei mesi di prigione, pena che fu abbassata a tre mesi a condizione di non avere più contatti con il suo ex alunno.

Poco tempo dopo i due furono sorpresi nuovamente a fare sesso e la donna fu imprigionata per altri sette anni. Diede alla luce la loro seconda figlia in prigione.

Ora Vili Fualaau ha 33 anni ed è sposato da 12 anni con quella stessa donna, Mary Kay Letourneau, che ora ha 55 anni.

L’uomo ha chiesto la separazione all’inizio di maggio senza indicare la ragione della sua decisione. La moglie non ha rilasciato commenti sulla questione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo