Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Usa, sventato piano terroristico a Los Angeles

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 29 Apr. 2019 alle 22:57 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:23
0
Immagine di copertina

Il Los Angeles Times ha rivelato che le forze dell’ordine americane hanno sventato un presunto piano terroristico diretto contro diversi obiettivi nell’area di Los Angeles, negli Stati Uniti.

Uno degli attacchi sembra fosse stato pensato per colpire anche Long Beach.

Il quotidiano locale ha riferito che un veterano di guerra è stato arrestato: l’uomo, che ha servito l’esercito americano in Afghanistan, voleva vendicare gli attentati alle moschee in Nuova Zelanda.

Mark Domingo, questo il suo nome, è stato quindi arrestato perché voleva mettere una bomba ad un raduno nazi a Long Beach e aveva discusso con un informatore altri attacchi contro ebrei, chiese e poliziotti.

Domingo, 26 anni, è anche accusato di aver fornito supporto materiale a terroristi e di aver prodotto e usato “armi di distruzione di massa per commettere stragi”.

Si sarebbe procurato chiodi per un esplosivo artigianale da far esplodere a distanza anche se di fatto conteneva solo materiale inerte.

“Sembra che stesse cercando di entrare in contatto online con altre persone con idee vicine alle sue”, è stata la spiegazione fornita  da una fonte investigativa al quotidiano locale.

All’operazione hanno partecipato, oltre a uomini dell’Fbi, agenti del Dipartimento della contea di Los Angeles e del Dipartimento di Long Beach.

Il ragazzo è stato fermato due giorni dopo l’attacco di un suprematista bianco ad una sinagoga a San Diego in cui ha perso la vita un fedele.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.