Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Usa, aumento dei morti per overdose dopo la pandemia: 100mila vittime

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Nell’ultimo anno negli Stati Uniti si è registrato un notevole aumento delle morti per overdose: tra maggio 2020 e aprile 2021 sono state più di 100.000. La Cnn ha definito il fenomeno come una “Epidemia di droga”.

I dati sono stati rilasciati dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie. È stato registrato è un aumento del numero di morti per overdose di circa il 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e quasi il doppio rispetto agli ultimi cinque anni .

I principali responsabili di questo fenomeno sono gli oppioidi sintetici, soprattutto il fentanyl che è un antidolorifico 50-100 volte più potente della morfina. Questi hanno infatti provocato la maggior parte dei decessi: circa 64mila su 100mila.

Le cause

Secondo la dottoressa Nora Volkow, direttrice del National Institute on Drug Abuse, la pandemia ha giocato un ruolo centrale. “In una crisi di questa portata, coloro che già assumono droghe – ha detto la dottoressa alla Cnn – possono assumerne quantità maggiori e quelli che invece sono in via di guarigione possono ricaderci. È un fenomeno che forse avremmo potuto prevedere”.

Il traffico

L’amministratore della Drug Enforcement Administration, Anne Milgram, in una conferenza stampa della Casa Bianca ha riportato i dati sulla quantità di fentanyl detenuto illegalmente e sequestrato nell’ultimo anno negli Usa: “Il governo degli Stati Uniti ha sequestrato abbastanza fentanyl quest’anno per dare a ogni americano una dose letale, abbastanza fentanyl per uccidere 333 milioni di persone”.

Per aggirare i controlli, i farmaci detenuti illegalmente vengono spesso camuffati e spacciati come semplici pillole da prescrizione, disponibili online e venduti attraverso i social media. Bastano 2 milligrammi per provocare la morte di una persona e spesso questi oppioidi vengono tagliati con altri farmaci che ne amplificano l’effetto.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”