Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Precipitano chili di cocaina sulle spiagge: la “consegna imprevista” dell’uragano Dorian

Pacchi di polvere bianca sono stati rinvenuti a Cocoa Beach, Florida, dopo il passaggio dell'uragano che sta devastando gli Stati Uniti dallo scorso weekend

Di Nicola Simonetti
Pubblicato il 6 Set. 2019 alle 13:04 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 01:49
0
Immagine di copertina
L'uragano Dorian ha trasportato 15 chili di droga

L’uragano Dorian fa cadere cocaina sulle spiagge della Florida

Le onde smosse dall’uragano Dorian durante lo scorso weekend di fine agosto hanno lasciato una consegna imprevista sulle spiagge della Florida: cocaina.

La notizia arriva dagli Stati Uniti, dove l’uragano ha appena passato le Bahamas e lasciato una scia di morti. Due giorni fa, mercoledì 4 settembre, la polizia di Cocoa Beach ha lanciato l’allarme, invitando i bagnanti alla cautela dopo aver recuperato un pacco contenente 15 chili di cocaina.

“È possibile che ne sia rinvenuta altra. Particolarmente con questo tempo. Potrebbe arrivare da qualsiasi direzione”, ha detto Manny Hernandez, portavoce delle forze dell’ordine locali.

“Stiamo esortando alla cautela e a non afferrare o maneggiare alcun pacco sospetto, perché qualsiasi foro potrebbe causare una fuoriuscita di droga che a contatto con i pori indurrebbe un’overdose” ha concluso.

Tuttavia, la scoperta non ha causato troppo scompiglio. Gli abitanti del luogo hanno infatti spiegato che non è raro trovare pacchi di cocaina o balle di marijuana a seguito di una tempesta.

La costa di Brevard sembra aver accolto souvenir di ogni tipo negli ultimi anni, tra cui lattine di caffè. Le forti onde, assieme alla Corrente del Golfo che abbraccia le coste della Florida, sono i principali responsabili di questi regali inaspettati.

Ma la scoperta non costituisce un evento isolato. Martedì 3 settembre, la polizia di Melbourne ha riportato il ritrovamento di un “mattone” di narcotici sulla spiaggia. Un passante ha raccontato di aver avvistato un pacchetto incartato con cura che recava la scritta “dinamite” in spagnolo.

“Era in realtà cocaina”, ha detto poi alla stampa Cheryl Mall, rappresentante della polizia di Melbourne. “Un ufficiale era di pattuglia quando qualcuno ha detto di aver visto qualcosa di sospetto”. Gli agenti hanno dichiarato in seguito che vi sono state altre denunce di narcotici arenati nel nord di Brevard.

Ciascun pacco di cocaina può valere fino a 300mila dollari.

Alle Bahamas la prima vittima dell’uragano Dorian. Il ministro degli Esteri: “Diversi morti per le strade”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.