Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un uomo si è presentato alla sua veglia funebre

Immagine di copertina
Una bara

Il ragazzo, 20 anni, era sparito da tre giorni e i parenti lo avevano dato per morto carbonizzato

Un ragazzo di 20 anni ha tirato un tanto brutto quanto involontario scherzo ai suoi parenti e amici. Juan Ramón Alfonso Penayo, questo il suo nome, è tornato a casa (in un piccolo villaggio di Santa Teresa in Paraguay) dopo tre giorni di assenza e trovato la sua famiglia in lutto durante la veglia funebre di un corpo che pensavano fosse il suo.

Il ragazzo era stato visto l’ultima volta giovedì mentre lasciava la casa di famiglia al confine con il Brasile, area molto pericolosa vista la presenza di diverse bande di narcotrafficanti. Non vedendolo tornare a casa la famiglia ha quindi pensato al peggio.

A gettare nello sconforto parenti e amici anche il ritrovamento da parte della polizia, allertata nei giorni precedenti, di un corpo carbonizzato. Da qui la conclusione che il cadavere fosse quello di Juan Ramón Alfonso.

La famiglia ha quindi preso possesso del corpo e organizzato una cerimonia funebre nel villaggio salvo poche ore dopo veder arrivare alla veglia il morto. O meglio il vivissimo Juan Ramón Alfonso.

Il cadavere è stato quindi riconsegnato all’obitorio che visto il mancato riconoscimento ha provveduto a seppellirlo in una tomba senza nome. “NN”, la scritta presente sulla lapide.

Ma la domanda che in tanti si sono fatti è: dove era finito il 20enne dato per morto? Mistero, nessuno infatti ha rivelato cosa sia successo e perché sia sparito per tre giorni.

E’ andato a divertirsi? O è successo qualcosa di “sconveniente”? Chissà. Probabilmente però la prossima volta che si dovrà allontanare a lungo darà qualche notizia a parenti e amici.

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo