Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

L’uomo che ha trascorso 40 anni da solo nei boschi a studiare la neve

Billy Barr ha trascorso gran parte della sua vita a studiare la neve nella sua baita. I ricercatori considerano i suoi dati una conferma agli studi sul clima

Di TPI
Pubblicato il 9 Gen. 2017 alle 10:51 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:12
0
Immagine di copertina

Billy Barr, anche conosciuto con il nome di “Guardiano della neve”, ha trascorso 40 anni della sua vita a osservare la neve. Per farlo ha vissuto da solo in una baita a Gothic, una città fantasma in Colorado, disabitata dagli anni Venti e situata in una delle parti più nevose degli Stati Uniti.

Durante questi anni, e senza uno scopo preciso, Barr ha raccolto dati sulle neve studiandone la temperatura e lo spessore, ogni giorno, per due volte al giorno, per tutta la durata dell’inverno.

Quando alcuni ricercatori climatici del Rocky Mountain Biological Lab hanno analizzato i rilevamenti dell’uomo, si sono accorti che questi dati confermavano gli studi sul cambiamento climatico terrestre e rappresentavano un importante tassello della ricerca sul clima.

Il corto di Day’s Edge Productions sulla sua storia, che ha vinto il concorso Film4Climate

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.