Una canzone per Sacco e Vanzetti

Il 15 aprile due uomini furono uccisi in Massachusetts. Per il fatto vennero condannati i due anarchici italiani

Di TPI
Pubblicato il 15 Apr. 2015 alle 10:25 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:06
3
Immagine di copertina

Il 15 aprile del 1920 due uomini vennero uccisi a South Braintree, nello stato americano del Massachusetts.

Nonostante l’assenza di prove evidenti, per il fatto furono condannati a morte i due anarchici italiani trasferitisi negli Stati Uniti, Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. All’epoca, in America, era diffusa la paura verso anarchici e comunisti e la diffidenza verso gli immigrati, gran parte dei quali erano italiani.

Il caso scosse l’opinione pubblica sia in Italia che negli Stati Uniti e molti intellettuali, tra cui Albert Einstein, Bertrand Russel e George Bernard Shaw si mossero in favore dei due italiani.

Il 23 agosto del 1927, Sacco e Vanzetti furono uccisi sulla sedia elettrica, nel carcere di Charlestown.

Solo il 23 agosto del 1977, cinquant’anni dopo, l’allora governatore del Massachusetts, Michael Dukakis – candidato presidenziale democratico nel 1988 – riconobbe ufficialmente gli errori giudiziari commessi nel processo ai due anarchici, riabilitandone a tutti gli effetti la memoria.

Li ricordiamo con la canzone “The ballad of Nick & Bart” (Here’s to you), scritta da Ennio Morricone e cantata da Joan Baez.

La canzone

3
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.