Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Ucraina è strage di ufficiali russi: ucciso anche il vicecomandante della flotta nel Mar Nero

Immagine di copertina

In Ucraina è strage di ufficiali russi: ucciso anche il vicecomandante della flotta nel Mar Nero

È stata confermata la morte del vicecomandante russo della flotta nel Mar Nero, Andrey Paliy, l’ennesimo ufficiale russo caduto nella guerra in Ucraina, iniziata meno di un mese fa. Lo riporta il quotidiano russo Kommersant secondo cui Paliy sarebbe presto stato promosso al grado di contrammiraglio.

Secondo quanto dichiarato sul suo canale Telegram da Mikhail Razvozhaev, governatore di Sebastopoli, Paliy è morto durante i combattimenti nella regione di Mariupol, la città sudorientale ucraina da settimane sotto l’assedio delle forze russe. il 51enne Paily era nato e cresciuto a Kiev, prima di essersi trasferirsi in Russia dopo l’indipendenza del paese.

Secondo Kiev, sono decine i colonnelli e gli altri ufficiali uccisi dall’inizio del conflitto. Oggi è stata anche confermata la morte del comandante del 252esimo reggimento di fanteria motorizzato, il colonnello Igor Nikolaev.

Secondo un bilancio di un consigliere della presidenza ucraina, sono ben 6 i generali russi caduti nelle ultime settimane. Mikhilo Podolyak, anche membro della delegazione ucraina nei colloqui per raggiungere un accordo di cessate il fuoco con la Russia, oggi ha affermato che il dato dimostra come l’esercito russo sia “completamente impreparato e combatte solo con numeri e missili da crociera”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”