Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Caccia ai comandanti russi responsabili del massacro di Bucha: “È la brigata orientale”

Immagine di copertina

“Tutti devono conoscere i loro nomi”. Fonti dell’Osint (Open Source Intelligence) hanno pubblicato i presunti nomi dei militari russi responsabili del massacro di Bucha. Si tratterebbe della 64ma brigata di fucilieri motorizzata proveniente dal villaggio di Knyaze-Volkonskoye nella regione di Khabarovsk, nel profondo est della Russia. Nota anche come unità 51460, secondo InformNapalm – un collettivo di volontari internazionali che fa indagini utilizzando principalmente fonti aperte – la brigata sarebbe comandata dal colonnello Azatbek Omurbekov. “Stando a informazioni preliminari, è lui ad aver commesso i crimini di guerra”, ha dichiarato il collettivo, pubblicando anche foto, email, e indirizzo del tenente colonnello. “Presto tutti i nomi di questi assassini, stupratori e ladri saranno resi noti,” ha aggiunto.

Nella cittadina di Bucha, secondo i testimoni locali, erano presenti anche forze di diverse altre unità russe, sebbene nessuno dei loro comandanti sia stato nominato. Ieri Alexey Arestovich, consigliere del presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky, ha pubblicato su Telegram la lista delle sottodivisioni dell’esercito russo che avrebbero commesso crimini di guerra nella regione di Kiev (Bucha, Gostomel, e Irpin). Fonti russe hanno dichiarato che sarebbero invece gli ucraini i responsabili delle atrocità commesse a Bucha, indicando loro come i reali colpevoli dei crimini di guerra perpetrati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Chi è Elisabeth Borne, la nuova premier francese nominata da Emmanuel Macron
Esteri / Il Libano verso una nuova era politica: Hezbollah perde la maggioranza
Esteri / Francia, Macron nomina premier Élisabeth Borne
Ti potrebbe interessare
Esteri / Chi è Elisabeth Borne, la nuova premier francese nominata da Emmanuel Macron
Esteri / Il Libano verso una nuova era politica: Hezbollah perde la maggioranza
Esteri / Francia, Macron nomina premier Élisabeth Borne
Esteri / “Stefania”: un soldato ucraino canta il brano che ha vinto l’Eurovision mentre cadono le bombe a Mariupol | VIDEO
Esteri / Russia, la giornalista del blitz anti-Putin denunciata dal marito: “Non vuole farmi vedere i nostri figli”
Esteri / Dopo 32 anni, McDonald’s lascia definitivamente la Russia: in vendita 850 ristoranti
Esteri / Mosca: “Se Svezia e Finlandia nella Nato errore di vasta portata”
Esteri / Nato, al via esercitazioni con Finlandia e Svezia
Esteri / Usa, due sparatorie in poche ore: in California aggressione armata in chiesa e in un mercatino a Houston
Esteri / Guerra in Ucraina, Azov: pronti a obbedire all'ordine di evacuazione. Nato, Erdogan: "Non posso dire sì a Svezia e Finlandia"