Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:16
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Guerra in Siria, le truppe di Assad sono entrate a Kobane

Immagine di copertina
Militari nel nord est della Siria Credit: Ansa

Guerra in Siria, le truppe del regime siriano di Bashar al-Assad sono entrate a Kobane

Prosegue l’offensiva della Turchia contro i curdi in Siria. Le truppe del regime siriano di Bashar al-Assad sono entrate a Kobane, città-chiave sotto il controllo curdo. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani e i media siriani che pubblicano le immagini di blindati che entrano in città.

Per la prima volta dallo scoppio della guerra, si va verso lo scontro diretto tra l’esercito siriano e quello turco. Al-Assad ha colto la palla al balzo per stringere una nuova alleanza con le milizie curde, con l’obiettivo di frenare l’avanzata di Erdogan sul suo territorio.

Conflitto Turchia-Siria: cosa sta succedendo

Intanto, i bombardamenti dell’aviazione turca hanno colpito nella notte Ras al Ayn, uno dei centri strategici al confine tra Turchia e Siria. Tal Abyad è caduta dopo una settimana di combattimenti ed è in mano alle truppe turche mentre resiste ancora la città di Serekanye. Il prossimo obiettivo annunciato dal presidente della Turchia Erdogan è la città di Kobane.

Dal punto di vista internazionale, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump incontra oggi i leader repubblicani e democratici del Congresso americano, irritati per la sua decisione di ritirare le truppe statunitensi dal territorio.

La Russia ieri ha permesso un incontro tra i rappresentanti dei miliziani curdi e delle truppe di Damasco per tentare di trovare un accordo sulla gestione del conflitto e il presidente russo Vladimir Putin questa mattina ha invitato Erdogan a Mosca. Domani si terrà invece l’incontro tra Erdogan e il vicepresidente americano Mike Pence, inviato da Donald Trump. La delegazione Usa, di cui fa parte anche il segretario di Stato Mike Pompeo, arriva ad Ankara oggi.

I dati sul bilancio dei civili sono discordanti. Il presidente Erdogan parla di 637 “curdi neutralizzati”, di cui 556 uccisi. L’Osservatorio siriano per i diritti umani sostiene invece vittime civili siano 70. L’offensiva militare turca in corso nel nord-est della Siria ha provocato finora oltre 275.000 sfollati. L’Oms ha lanciato l’allarme per gli attacchi agli ospedali e segnala come ci siano un milione e mezzo di persone che avrebbero bisogno di cure mediche. TPI ha sul campo l’inviata speciale Benedetta Argentieri che da lì documenta tutto quello che sta accadendo nel Rojava a danno dei curdi, violentemente attaccati da Erdogan.

Leggi anche:

L’Occidente inadeguato: mentre Erdogan massacra i curdi, Ue e Trump stanno a guardare (di Giulio Cavalli)

Hevrin Khalaf, eri un fiore nel deserto: dei maiali ti hanno ucciso perché hanno paura della libertà (di Luca Telese)

La lettera delle donne curde al mondo: “Combatteremo fino alla libertà, alla pace, alla giustizia”

Italia armi Turchia: tutte le armi esportate dal nostro paese

Tutte le ultime notizie sulla guerra in Siria

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”
Esteri / L’ex miss Myanmar si unisce alla lotta contro la dittatura militare: “Combatto per il mio Paese”
Esteri / David Grossman: “Il dialogo è fallito, la violenza fra arabi ed ebrei spezza il sogno della coesistenza”