Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Trump: “Salviamo gli Stati Uniti, con Biden si rischia la terza guerra mondiale”

Immagine di copertina

Come sempre non le manda a dire Donald Trump, il quale ne ha avute per tutti, e in particolare per l’attuale presidente degli Stati Uniti Joe Biden, nel corso di un comizio a Conroe, in Texas. Il Paese sta morendo” ed è arrivato il momento di salvarlo, dice il tycoon. Quello che Putin e la Russia stanno facendo con l’Ucraina non sarebbe mai accaduto con me presidente. Sotto il mio sguardo l’America era rispettata, forse più rispettata che mai”, dice Trump osservando come con la “debolezza e l’incompetenza di Biden si rischia una terza guerra mondiale”.

Vittima preferita dei suoi strali è come detto Biden: “Dovrebbe inviare truppe al confine con il Messico: solo lo scorso anno cinque milioni di persone hanno attraversato il confine illegalmente”. “Sotto il mio sguardo l’America era rispettata, forse più rispettata che mai”, aggiunge l’ex inquilino della Casa Bianca davanti ai suoi fan in giubilo. “Biden ha tradito Israele e ha presieduto alla catastrofe dell’Afghanistan. Con me invece abbiamo costruito la più grande economia al mondo, distrutto l’Isis, riportato le truppe a casa e fronteggiato la Cina”, aggiunge Trump.

“È disdicevole e una disgrazia quello che è accaduto all’America nell’ultimo anno”, prosegue tornando a cavalcare il tema delle elezioni rubate e parlando di sistema elettorale “corrotto”: “siamo un Paese del terzo mondo”. “Nel 2024 ci riprenderemo la Casa Bianca”, aggiunge prima di lanciare la provocazione finale. “Se dovessi correre” alle presidenziali e “dovessi vincere, tratteremo in modo giusto e corretto” coloro che hanno partecipato all’assalto al Congresso del 6 gennaio, anche se questo volesse dire “concedere la grazia”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, Draghi: "Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui". Mosca: "Pronti per ripresa negoziati"
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo