Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La rivista Time ha scelto il miglior fotografo di news del 2017

Immagine di copertina
Un ragazzo rohingya in lacrime mentre chiede del cibo. Credit: Kevin Frayer

Kevin Frayer ha vinto il premio come “Wire Photographer of the Year”, attribuito dal settimanale statunitense per gli scatti con cui ha raccontato la crisi dei rifugiati rohingya e la vita in Cina

Il fotografo dell’agenzia Getty Images Kevin Frayer ha vinto il premio come “Wire Photographer of the Year”, attribuito dal settimanale statunitense Time per gli scatti con cui ha raccontato la crisi dei rifugiati rohingya in fuga dalla Birmania verso il Bangladesh e la vita in Cina.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Frayer, che vive a Pechino insieme alla moglie e ai figli, si è recato in Bangladesh a settembre, alcune settimane dopo la recrudescenza della violenza in Birmania che ha provocato la fuga dei musulmani rohingya.

“Guardare centinaia di migliaia di persone essere costrette a lasciare le proprie case probabilmente per sempre è stata un’esperienza straordinariamente triste ed estenuante”, ha detto Frayer al Time. “Ho sentito di aver bisogno del contributo di quanti più fotografi possibile”.

Leggi anche: Le foto dei rifugiati rohingya che tutto il mondo dovrebbe vedere

L’ong Amnesty International ha denunciato le violazioni dei diritti umani messe in atto contro i rohingya, tra cui omicidi, arresti arbitrari, violenze sessuali e la distruzione delle abitazioni tramite incendi.

I rohinga sono una minoranza musulmana che conta circa 1,1 milioni di fedeli. Vivono principalmente nella parte settentrionale della Birmania, nello stato di Rakhine.

Time ha citato anche altri fotografi che si sono distinti per la copertura della crisi dei rohingya, tra cui Allison Joyce e Paula Bronstein di Getty ImagesDar Yasin di Associated Press, Dan Kitwood di Getty Images, Mohammad Ponir Hossain di Reuters e Moises Saman di Magnum o Adam Dean per il New York Times.

Una rifugiata rohingya collassa sul proprio bagaglio esausta, dopo essere approdata sulla riva del fiume Naf in Bangladesh. Credit: Kevin Frayer
I rifugiati rohingya prendono l’acqua da un pozzo nel campo profughi di Balukali in Cox’s Bazar, Bangladesh. Credit: Kevin Frayer
Una famiglia rohingya dopo aver attraversato il confine col Bangladesh. Credit: Kevin Frayer
Due neonati malnutriti e in lacrime in un campo profughi. Credit: Kevin Frayer
Una donna anziana chiede cibo e soccorso. Credit: Kevin Frayer

Ti potrebbe interessare
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Ti potrebbe interessare
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom