Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

I tifosi del Celtic hanno raccolto 100mila euro per la Palestina dopo la multa Uefa

La squadra era stata sanzionata perché, durante un preliminare di Champions contro un team israeliano, i suoi tifosi avevano sventolato la bandiera palestinese

Di TPI
Pubblicato il 25 Ago. 2016 alle 17:37 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 22:56
0
Immagine di copertina

I tifosi del Celtic hanno raccolto quasi 100mila euro e li doneranno alle associazioni umanitarie palestinesi, dopo che la Uefa ha multato la società scozzese per aver sventolato la bandiera della Palestina durante la partita dei preliminari di Champions League martedì 23 agosto contro la squadra israeliana Hapoel Beer Sheva.

In risposta alla sanzione, i tifosi della squadra scozzese hanno lanciato una raccolta fondi sotto l’hashtag #matchthefineforpalestine (che potrebbe tradursi come “pareggiamo il costo della multa per la Palestina”). 

Le donazioni hanno sorpassato in poco più di due giorni la somma prefissata di 75 mila dollari e andranno all’organizzazione benefica inglese Medical Aid for Palestine, che fornisce assistenza medica nei territori.

La tifoseria del Celtic è nota per essere particolarmente indisciplinata: nelle ultime cinque stagioni è stata multata otto volte.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.