Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il tifone Haima si è abbattuto sulle Filippine

Immagine di copertina

Almeno quattro persone sono morte e 100mila sono state evacuate dalle loro case. La tempesta, con venti fino a 225 km/h, ha colpito in particolare la parte nord del paese

Almeno quattro persone sono morte nelle Filippine a causa del tifone Haima, che ha colpito la parte nord del paese mercoledì 19 ottobre. La tempesta, con venti fino a 225 km/h, si è abbattuta in particolare sulla provincia di Cagayan, nell’isola di Luzon, la più grande del paese. 

Con l’avvicinarsi del tifone, circa 100mila persone sono state evacuate dalle zone a rischio. Il passaggio della tempesta nella notte ha causato moltissimi danni, con case andate distrutte e linee elettriche interrotte. 

Le autorità hanno riferito che due delle vittime sono state sepolte da una frana, mentre altre due persone sono morte in una baraccopoli in una regione montuosa. 

Gli esperti temono che Haima possa avere un effetto devastante simile a quello del tremendo tifone Haiyan, che colpì il paese nel 2013 provocando la morte di oltre 7.350 persone. In media, le Filippine sono colpite da circa 20 tifoni l’anno, molti dei quali si rivelano mortali. 

Il presidente Rodrigo Duterte, attualmente in visita di stato a Pechino, ha riferito che il paese è preparato ad affrontare la catastrofe.

Gravi danni sono stati riportati anche nelle piantagioni di riso e di mais, come hanno raccontato gli abitanti della città di Ilagan all’agenzia Afp

“Molte case sono state distrutte. Ho visto una scuola schiacciata sotto un grande albero. Era come se la nostra casa fosse stata strappata dalle fondamenta”, ha detto una donna del luogo. Lungo la costa ci si aspettano mareggiate alte fino a 5 metri. 

Haima è il secondo tifone a colpire le Filippine in una settimana, dopo Sarika, che si è abbattuto sul paese domenica scorsa. La tempesta si sta ora spostando nel mar Cinese meridionale verso Hong Kong e la Cina meridionale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Esteri / Francia, la proposta shock del candidato Zemmour: “Scuole separate per studenti disabili”
Esteri / Djokovic espulso dall’Australia, il presidente serbo: “Trattato come un assassino seriale”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Esteri / Francia, la proposta shock del candidato Zemmour: “Scuole separate per studenti disabili”
Esteri / Djokovic espulso dall’Australia, il presidente serbo: “Trattato come un assassino seriale”
Esteri / “Il futuro dipende dai non vaccinati, salveranno l’umanità”: l’ultima teoria folle del Nobel Montagnier
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO
Esteri / Novak Djokovic nuovamente in stato di detenzione al Park Hotel. Stanotte decisione definitiva sull’esplusione
Esteri / Stati Uniti, dura accusa alla Russia: “Ha inviato commando in Ucraina per dare il pretesto all’invasione”